Venerdì 26 Agosto 2016 - 16:00

Referendum, Anpi: Ok a confronto con premier Renzi

Sarà una "buona occasione per fornire un esempio di discussione civile sul merito"

Referendum, Anpi: Ok a confronto con premier Renzi

Il presidente dell'Anpi Smuraglia 'depone le armi' e accetta un confronto sul referendum con Renzi. "Poiché la questione principale dibattuta nel corso dell'estate, circa la libertà, senza limitazioni, dell'ANPI di usufruire di spazi all'interno delle Feste dell'Unità, appare sostanzialmente e ragionevolmente risolta, con la ricezione delle posizioni sostenute dalla nostra Associazione (come da intese raggiunte a Bologna, Reggio Emilia ed in altre sedi, che logicamente varranno per tutte le situazioni ancora pendenti, in varie parti d'Italia), non sussistono motivi di sorta per non accettare l'invito del Segretario del Pd, Matteo Renzi, rivolto al Presidente nazionale dell'ANPI, Carlo Smuraglia, per un confronto pubblico sul referendum", si legge in una nota dell'Anpi.

"Naturalmente, sede, data, modalità di svolgimento e scelta del moderatore (o della moderatrice) dovranno essere concordate, in breve tempo, tra i rispettivi organismi a ciò delegati, in modo da garantire paritarie condizioni di imparzialità e linearità del dibattito - precisa la nota -  Se esso potrà essere realizzato, appunto, con modalità concordate, come ci auguriamo, rappresenterà anche una buona occasione per fornire un significativo esempio di civile confronto sul merito, dimostrando che anche su temi particolarmente delicati si può democraticamente confrontarsi; con evidente vantaggio per l'intera campagna referendaria".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, Terza Conferenza nazionale sulla famiglia

Bankitalia, Mdp contro Boschi: "Non deve partecipare a Cdm"

Sul sottosegretario "grava un pesante conflitto di interessi che non può essere più ignorato"

Referendum sull'autonomia, la riunione della giunta

Referendum, Zaia: "Pronti a trattare con il governo". Salvini: "Lezione di democrazia"

Maroni difende il voto elettronico: "Ha funzionato bene, è il futuro"

P.zza Montecitorio, presidio in favore del testamento biologico

Biotestamento, l'appello dei sindaci: "Legge subito in Senato"

Tra i firmatari Raggi, Appendino, Sala e de Magistris

Sergio Mattarella in occasione dell'incontro con i Magistrati ordinari in tirocinio

Mattarella: "Inaccettabili credenze antiscientifiche che ostacolano vaccini"

L'intervento del capo dello Stato alla cerimonia 'I giorni della ricerca' contro il cancro al Quirinale