Giovedì 03 Novembre 2016 - 13:00

Referendum, Alfano: Rinvio? E' chiusa, parlavo a titolo personale

Di Maio si dice pronto a un confronto tv con Renzi

Referendum, Alfano: Rinvio? E' chiusa, parlavo a titolo personale

 "Vicenda chiusa. Ciascuno ha parlato in modo molto chiaro. Io ho parlato a titolo personale". Così il ministro dell'Interno Angelino Alfano a margine di un convegno in Senato sul futuro dell'Ue dopo la Brexit torna sull'ipotesi di un rinvio del referendum stoppata da Matteo Renzi.  Ciascuno ha detto quello che riteneva corretto dire in questo momento e si va avanti. Io vado avanti con la campagna per il sì. Ho un agenda fitta di impegni", ha aggiunto. A chi gli chiedeva se c'era rammarico per quanto detto,  "No - ha risposto - Erano prevedibili alcune reazioni. La questione è chiusa ed è inutile tirarla in lungo". Aveva informato Renzi? "No - ha ribadito Alfano - Ho specificatamente precisato che parlavo a titolo personale e come presidente del mio partito".

Il premier è intervenuto oggi sul tema: Con il nuovo articolo 117 ci si consegna alla Troika e si sancisce l'austerità nella Costituzione? "Questa è quella più divertente di tutte" le obiezioni mosse alla riforma costituzionale. C'era scritto 'istituzioni comunitarie' e siccome abbiamo cambiato in Unione europea qualcuno dice che ci siamo consegnati alla Troika. Ci rendiamo conto? Si è chiamata Unione Europea quello che prima si chiamava istituzioni comunitarie. Se vogliamo cambiare l'Europa impegniamoci a cambiare l'Europa, ma non con queste frasi che, francamente, lasciano il tempo che trovano" ha sottolineato in un video di Fanpage, in cui replica alle ragioni del 'No'.

DI MAIO: PRONTO A CONFRONTO TV.  Se Renzi volesse confrontarsi su questa riforma costituzionale con chi se n'è occupato in Parlamento, me ne sono occupato io come altri, siamo pronti". Lo ha detto Luigi Di Maio ospite a 'L'aria che tira' su La7. Quanto alle polemiche tra il premier e il leader pentastellato Beppe Grillo su un loro confronto televisivo, ha risposto: "Queste sono questioni tra di loro".
 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

"Si dovrebbe fare una rivisitazione complessiva dei cicli scolastici da un punto di vista della qualità"

Bormio, il comizio di Matteo Salvini

Ius soli, Lega contro Papa: Lo faccia in Vaticano

Il centrodestra, senza entrare nel merito, prende le distanze dalla legge, mentre la Lega è durissima

Paolo Gentiloni al Meeting di Rimini 2017

Terrorismo, Gentiloni: Nessuno salvo, non rinunceremo a libertà

All'indomani delle minacce Isis all'Italia, il premier e il ministro degli Affari Esteri parlano della sicurezza in Italia

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra