Giovedì 02 Novembre 2017 - 11:45

Real, Ronaldo: "Non siamo in crisi, tutto tornerà come prima"

"La gente dimentica troppo rapidamente ciò che di buono è stato fatto"

"Crisi? La gente dimentica rapidamente ciò che di buono è stato fatto". Cristiano Ronaldo, intercettato in zona mista al termine della pesante sconfitta in Champions League in casa del Tottenham per 3-1, ha analizzato a caldo il match e l'attuale situazione del Real Madrid, in crisi di risultati. "Possiamo anche perdere tre o quattro partite ma non c'è crisi, non bisogna dimenticare ciò che abbiamo conquistato negli ultimi anni", ha dichiarato. Sulla sfida con gli inglesi: "La gara non è stata poi così squilibrata. Gli avversari hanno sfruttato al meglio le loro opportunità e noi no, questo ha fatto la differenza. Comunque il gol in fuorigioco ha influito. Bisogna accettare che non siamo in un periodo positivo e che bisogna lavorare", ha aggiunto l'attaccante portoghese. "Siamo abituati a vincere, ma non possiamo sempre stare bene, bisogna essere consapevoli che la situazione non è quella che vorremmo", ha ammesso il numero 7 dei blancos. "Ma nel complesso sono fiducioso e certo che le cose torneranno come prima".

La tifoseria ha già dato segni di malumore e la replica di Ronaldo non si fatta attendere: "La chiave del calcio è vincere. Quando non ottieni i successi la gente parla e si lamenta. Però non va dimenticato che abbiamo vinto due Champions consecutive", ha sottolineato. "Siamo calati un po', questo è evidente ma dobbiamo stare tranquilli. L'importante non è adesso ma alla fine". Una stoccata anche per la stampa che ha più volte accusato il bomber portoghese di carenza di reti: "Fare una buona prestazione per voi giornalisti non conta, vi interessano solo i gol. Ma le statistiche parlano chiaro: scrivendo su Internet 'Gol di Cristiano' appaiono tutti. Non mi preoccupa nulla", ha concluso con una sottile ironia.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Jose Mourinho File Photo

Man United, guerra aperta tra Pogba e Mourinho

Lo sfogo del centrocampista: "Ci sono cose che non posso dire altrimenti sarò multato". 'Special One' infuriato

Manchester United v Arsenal - Premier League

Pogba vuole lasciare lo United: il Barça spera ancora

Continuano i contatti con Raiola, possibile 'alleato' in questa operazione

Ore decisive per Modric. Il Real fa muro. Everton scatenato

Oggi l'incontro tra gli agenti del giocatore e Florentino Perez. In casa Napoli la scelta tra i pali è stata fatta: sarà all-in per Guillermo Ochoa

International Champions Cup, Bayern Monaco-Psg

Ligue 1 al via, tutti contro il Psg di Buffon, Mbappè e Neymar

Gli investitori stranieri mostrano sempre più interesse per le squadre francesi, ma il team parigino è sempre il favorito