Giovedì 08 Giugno 2017 - 16:30

Il Real Madrid punta Mbappè, ma serve la partenza di Bale

Zidane non riuscirebbe a far coesistere il giovane talento con l'attuale tridente dei 'blancos' composto appunto da Bale, Benzema e Ronaldo

Il Real Madrid punta Mbappè, ma serve la partenza di Bale

Kylian Mbappè, gioiellino del Monaco messosi in mostra in questa stagione, è l'obiettivo numero uno del Real Madrid. Secondo quanto riporta 'Marca' l'arrivo dell'attaccante francese sarebbe però legato all'eventuale partenza di Gareth Bale, alle prese con diversi problemi fisici in quest'annata. Zinedine Zidane infatti non riuscirebbe a far coesistere Mbappè con l'attuale tridente dei 'blancos' composto da Bale, Benzema e Cristiano Ronaldo, senza dimenticare un altro elemento fondamentale in squadra, Marco Asensio. La 'Casablanca' non sarebbe però intenzionata a mollare la presa sul giovane talento esploso nel Principato. Una delle opzioni prese in considerazione dal Real sarebbe quella di acquistare il calciatore per poi lasciarlo una stagione a Monaco, prima dell'arrivo definitivo in Spagna nella stagione 2018/19.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Neymar non cede il rigore a Cavani: pioggia di fischi dai tifosi

Proprio quel rigore avrebbe permesso all'uruguaiano di superare Ibrahimovic in testa alla classifica dei migliori cannonieri nella storia del club

Ronaldinho File Photo

Si ritira Ronaldinho, Pallone d'oro del 2005. Tre stagioni nel Milan

Il brasiliano, 37 anni, da quasi due non gioca partite ufficiali pur essendo tesserato del Fluminense. Ha giocato nel Psg e nel Barca

Real Madrid vs Villareal - La Liga spagnola

Ronaldo e il futuro (incerto): l'agente pronto a negoziare l'addio al Real

Secondo i media portoghesi, in casa Blancos si starebbero esaminando le varie proposte per trattare sulla partenza del fuoriclasse

Liverpool v Manchester City - Premier League

Premier League, pioggia di gol e spettacolo: il Liverpool supera il City 4-3

Dopo 23 giornate cade l'imbattibilità della squadra di Guardiola, capolista in campionato con 62 punti. I Reds salgono a 47