Venerdì 08 Luglio 2016 - 23:15

Rcs, nuovo rilancio di Cairo e della cordata Bonomi

L'editore porta l'offerta a 0,18 azioni e 0,25 euro in denaro. Imh alza a un euro

Urbano Cairo rilancia su Rcs

Nuovo capitolo della battaglia a colpo di rilanci tra Cairo e la cordata guidata da Bonomi per Rcs. La società dell'editore torinese ha rilanciato la sua Ops incrementando il corrispettivo offerto a 0,18 azioni ordinarie e un importo in denaro di 0,25 euro per ciascuna azione ordinaria Rcs portata in adesione all'offerta. La valorizzazione espressa dal corrispettivo risulta superiore del 39,38% rispetto al rilancio effettuato lo scorso primo luglio, quando l'offerta fu stabilita in 0,17 azioni ordinarie Cairo Communication per ciascun titolo Rcs, il cui valore è fissato a 1,0402 euro per azione. L'aumento è del 97,46% rispetto al corrispettivo originario dell'offerta, che era a 0,12 azioni Cairo per ciascuna Rcs.
In caso di integrale adesione all'offerta, Cairo Communication emetterà, a fronte delle azioni Rcs, 93.935.692 nuove azioni rivenienti dall'aumento di capitale, da liberarsi mediante conferimento in natura, sottoposto all'approvazione dell'assemblea straordinaria di Cairo Communication convocata per il 18 luglio 2016  e sosterrà un esborso complessivo per il pagamento del corrispettivo in denaro pari a 130.466.239,25 euro. La nuova offerta porterà la partecipazione di Cairo nella sua società al 35,76%.

Andrea Bonomi, Diego Della Valle, Mediobanca, Unipolsai e Pirelli alzano invece a un euro la loro Opa sul gruppo. Il corrispettivo per azione dell'offerta di International Media Group inizialmente era 0,70, poi rilanciato a 0,80 euro lo scorso 24 giugno. A fronte del nuovo rilancio, l'esborso massimo complessivo è pari ad 403.937.789 euro.
Il nuovo corrispettivo risulta superiore del 67,2% rispetto al prezzo ufficiale di 0,598  euro del 13 maggio, giorno precedente l'annuncio dell'offerta Imh e superiore del 25% rispetto al corrispettivo offerto con il rilancio di fine giugno. Imh ha inviato alle banche creditrici di Rcs interessate apposita richiesta di rinuncia ad avvalersi di qualsiasi strumento giuridico di tutela contemplato dalla clausola sul cambio di controllo. La società ha confermato la rinuncia alla condizione mac e alla condizione sul rimborso dei finanziamenti.

 

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, firma del protocollo d'intesa per la crescita delle imprese italiane in Borsa

Borse, Piazza Affari supera quota 23mila. Al top dal 2015

Record e ottime prestazioni in tutte le piazze europee. La chiusura a 22.991