Lunedì 11 Gennaio 2016 - 22:00

Rapporto Iss su Terra dei Fuochi: Più morti e tumori, anche nei bimbi

L'allarmante rapporto fotografa la situazione nei 55 Comuni della Terra dei Fuochi, in Campania

Rifiuti nella Terra dei Fuochi

Una "serie di eccessi della mortalità, dell'incidenza tumorale e dell'ospedalizzazione per diverse patologie, che ammettono fra i loro fattori di rischio accertati o sospetti l'esposizione a inquinanti emessi o rilasciati da siti di smaltimento illegale di rifiuti pericolosi e di combustione incontrollata di rifiuti sia pericolosi, sia solidi urbani". Così il rapporto dell'Istituto superiore di sanità fotografa la situazione nei 55 Comuni della Terra dei Fuochi, in Campania. Allarme anche per quanto riguarda la situazione dei bambini "ricoverati nel primo anno di vita per tutti i tumori e eccessi di tumori del sistema nervoso centrale, questi ultimi anche nella fascia 0-14 anni". Il rapporto contiene l'aggiornamento della situazione epidemiologica completato nei termini di legge (maggio 2014).

Per quanto riguarda i tumori, dati di incidenza sono stati forniti dal Registro Tumori Napoli 3 Sud (periodo 1996-2010) per 17 dei 32 Comuni della Provincia di Napoli che rientrano nella Terra dei Fuochi. Il Registro Tumori della Provincia di Caserta è in fase di avvio e non ha ancora conseguito l'accreditamento da parte dell'AIRTUM. La mortalità generale è in eccesso, rispetto alla media regionale, in entrambi i gruppi di Comuni, sia quelli nella Provincia di Napoli sia in quelli di Caserta, sia tra gli uomini che tra le donne.

Le ospedalizzazioni per l'insieme delle cause indagate (cause naturali, escluse quelle legate alla gravidanza, parto, puerperio e loro complicazioni) sono inferiori alla media regionale nella Provincia di Caserta e in linea con l'atteso nella Provincia di Napoli. I tumori dell'apparato urinario risultano in eccesso nei Comuni della Provincia di Napoli in entrambi i generi, con un maggiore contributo ascrivibile al tumore della vescica; la mortalità e le ospedalizzazioni per quest'ultima patologia risultano in eccesso anche tra gli uomini dei Comuni della Provincia di Caserta.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sede Ema, oggi il verdetto

Agenzia del farmaco, il sorteggio decide per Amsterdam

La terza votazione è finita 13 a 13. Milano sfortunata nell'estrazione. Vola via un indotto da 1,7 miliardi all'anno. Gentiloni: "Che beffa!"

Usa, primo Dna modificato su un paziente: nuova tecnica per curare malattie rare

I primi risultati dell'innovativo esperimento, realizzato lunedì in California sul 44enne Brian Madeux, arriveranno tra un mese

Tumori al polmone, nuova macchina per la ricerca

Tumori rari, una "rete" per accedere a diagnosi e cure migliori

Convegno organizzato dalla Favo. Il diritto alla "seconda diagnosi". Patologie che riguardano 89 mila persone ogni anno

A doctor prepares a syringe as part of the start of the seasonal influenza vaccination campaign in Nice

In arrivo l'influenza. E' "australiana" e sarà la peggiore degli ultimi anni

In Oceania ha già fatto 52 vittime. Tre ceppi: uno noto (H32N) e due nuovi (A/Brisbane e B/Florida). Il periodo peggiore a gennaio