Lunedì 19 Giugno 2017 - 10:30

Raiola: Donnarumma voleva rinnovo ma Milan ci ha minacciato

"Ci hanno detto che non lo avrebbero fatto giocare e avrebbero provato a stroncargli la carriera in caso di mancato rinnovo"

Raiola rivela: Donnarumma voleva rinnovare ma Milan ci ha forzato con minacce

"Inizialmente Gigio era disposto a rinnovare con il Milan, la sua idea era quella. Anche per questo ho detto che non sarebbe mai andato via a parametro zero". E' questa la ricostruzione di Mino Raiola, agente di Gianluigi Donnarumma, in merito al mancato rinnovo di contratto del portiere con il club rossonero. "Poi però sono cambiate alcune cose, e di fatto il Milan ci ha forzato a non rinnovare - ha proseguito in conferenza stampa il procuratore - Ci hanno minacciato dicendoci che non lo avrebbero fatto giocare e avrebbero provato a stroncargli la carriera in caso di mancato rinnovo. Non credo che sia la politica migliore da intraprendere se una società vuole rinnovare il contratto a un proprio giocatore".

"Io non ho parlato con nessuna squadra, non abbiamo accordi con nessuno", ha aggiunto Raiola. "E sicuramente non lo avremo nel breve periodo".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Donnarumma: Sono sereno, mio futuro dopo la Nazionale

Donnarumma non scioglie dubbi: Il mio futuro dopo l'Europeo U21

"Mi dispiace si sia creato questo putiferio", dice il portiere alla vigilia della semifinale

Milan-Donnarumma, la telenovela continua. Raiola: Incontro con club dopo U21

Milan-Donnarumma, soap continua. Raiola: Incontro con club dopo U21

Ieri il portiere aveva annunciato di voler chiudere il proprio profilo Instagram dopo essere stato vittima di hackeraggio

Il sogno di Berlusconi: Ibrahimovic è un vecchietto, però vorrei rivederlo al Milan

Berlusconi: Ibra è un vecchietto, ma vorrei rivederlo al Milan

L'ex presidente rossonero su Donnarumma: "E' un problema grande, io l'avrei convinto a restare"

Bacca sicuro: Resto al Milan, ho tre anni di contratto

Bacca sicuro: Resto al Milan, ho tre anni di contratto

L'attaccante colombiano: "Io sono tranquillo e sono felice qui"