Giovedì 30 Giugno 2016 - 07:15

Colpo all'Isis: uccisi 250 combattenti in raid a Falluja

Il blitz arriva ad un giorno di distanza dal grave attentato avvenuto all'aeroporto Ataturk di Istanbul

Colpo durissimo contro l'Isis: uccisi 250 combattenti in raid della coalizione a Falluja

Almeno 250 sospetti combattenti dello Stato islamico uccisi e almeno 40 veicoli distrutti. Questo il bilancio della serie di raid effettuati dagli aerei della coalizione anti-Isis guidata dagli Stati Uniti intorno alla città di Falluja, in Iraq. Lo riferiscono funzionari Usa rimasti anonimi, precisando che le stime potrebbero variare.
Se le cifre fossero confermate, questo sarebbe il colpo più duro mai inflitto al gruppo jihadista

Gli ultimi raid contro lo Stato islamico arrivano ad un giorno di distanza dal grave attentato avvenuto all'aeroporto Ataturk di Istanbul, in Turchia, in cui sono morte 41 persone. Anche se non c'è stata ancora una rivendicazione ufficiale, Ankara ha puntato il dito contro l'Isis ritenendolo responsabile dell'attacco. L'ipotesi è sostenuta anche dal capo della Cia John Brennan: l'attacco, ha detto Brennan nel corso di un forum a Washington, ha tutte le caratteristiche di "depravazione" tipiche delle azioni dello Stato islamico e ha riconosciuto che c'è ancora molta strada da fare per sconfiggere il gruppo.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pakistan, autobomba a Peshawar

Pakistan, attacco in chiesa a Quetta: almeno 5 morti e 16 feriti

Due uomini hanno aperto il fuoco quando la celebrazione della domenica era appena iniziata

Papa Francesco compie 81 anni: torta disegnata dallo street artist Maupal

Come ogni anno, a realizzare il dolce è stata la pasticceria Hedera di Nando e Francesco Ceravolo

Il Pentagono ammette l'esistenza di un programma per cercare gli Ufo

Da anni il programma 'segreto' indaga sulle segnalazioni di oggetti volanti non identificati

Gerusalemme capitale, ancora proteste in tutto il mondo musulmano

Gerusalemme, l'Onu lavora a bozza di risoluzione contro la mossa di Trump

Nel testo si evidenzia che qualsiasi decisione sullo status della città non ha alcun effetto legale