Sabato 08 Ottobre 2016 - 22:45

Bolle, dalla comicità alla grande danza classica in una sera

Al suo fianco da Paola Cortellesi a Stefano Bollani

Roberto Bolle presenta il programma La mia danza libera

Una serata dedicata all'arte quella di Rai1 che con lo spettacolo di Roberto Bolle, intitolato 'La mia danza libera', conquista le attenzioni di tutti gli appassionati di danza e non solo. Un Bolle a tutto tondo quello che emerge da una lunga serata di ballo e musica, in grado di spaziare dai siparietti comici al fianco di attrici come Virginia Raffaele, che veste i panni dell'intramontabile Carla Fracci, e Paola Cortellesi, a sinuose variazioni che vanno dallo stile contemporaneo al classico.

Fra i numerosi ospiti dello show evento, anche Misty Copeland, la prima Principal Dancer afroamericana dell'American Ballet Theatre di New York, per la prima volta in televisione in Italia.

Accompagnano il ballerino inoltre musicisti del calibro di Stefano Bollani, Asaf Avidan ed Elio.

Bolle con il suo corpo come sempre sa incantare, essendo passato negli anni dalla pura espressione fisica a un'arte più ampia e completa, che abbraccia molte altre discipline.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sepúlveda: Resto un militante, è la mia natura. Trump? Mi fa paura

Sepúlveda: Resto un militante, è la mia natura. Trump? Mi fa paura

Intervista allo scrittore cileno: "Non posso cambiare, sono semplicemente così"

INTERVISTA Welsh a 'Tempo di Libri', da Trainspotting alla Brexit

INTERVISTA Welsh a 'Tempo di Libri', da Trainspotting alla Brexit

"Il divorzio della Gran Bretagna da Bruxelles può anche avere un impatto positivo sull'Ue"

La copertina di 'Escobar - El Patrón' di Guido Piccoli e Giuseppe Palumbo

Esce la prima graphic novel sul re dei narcos Pablo Escobar

Intervista a Guido Piccoli, giornalista e sceneggiatore esperto di Colombia, autore del libro insieme a Giuseppe Palumbo

Spiragli di pace tra Torino e Milano su fiera libri? Franceschini ci crede

Spiragli di pace tra Torino e Milano su fiera libri? Franceschini ci crede

"Continuo a pensare sia possibile cooperazione ma lo vedremo dopo oggi"