Mercoledì 27 Giugno 2018 - 21:00

Rai, i palinsesti fra conferme e novità. Su Fiorello è ancora suspence

l pubblico lo vuole rivedere lì, su Rai1, al più presto. Ma il dg Orfeo al momento non se la sente di fare promesse

La Rai si rifà il look prima del periodo estivo e presenta tutto ciò che vedremo in tv da settembre in poi. Conferme, novità e ritorni nella prossima stagione televisiva. Ma, non c'è niente da fare, gli occhi sono sempre puntati su Fiorello, a maggior ragione dopo la doppia incursione al Festival di Sanremo. Il pubblico lo vuole rivedere lì, su Rai1, al più presto. Ma il direttore generale, Mario Orfeo, al momento non se la sente di promettere nulla: "Fiorello è sempre una sorpresa, quando è arrivato a Sanremo lo abbiamo deciso due giorni prima. Chi vivrà, vedrà". Lo stesso vale per Roberto Benigni, del quale, ai palinsesti dello scorso anno, si era vociferato, ma che poi in Rai non è arrivato: "Come ho detto un anno fa - spiega Orfeo - Rai1 è la casa di Benigni. Quando vuole venire, lo accogliamo. Evidentemente non ha ancora trovato la strada".

Come successo l'anno scorso per Fazio, questa volta tocca a Alberto Angela passare da Rai3 a Rai1 con il suo 'Ulisse'. Non si pensi, però, ad una cannibalizzazione della terza rete: "Non è un impoverimento - spiega Orfeo - ma un occasione per sperimentare nuovi formati e linguaggi". Nella prossima stagione Rai, tanta cultura, sport e fiction, con tre serie tv italiane prodotte a livello internazionale e vendute in tutto il mondo: si tratta di Lorenzo Il Magnifico, L'amica geniale e il Nome della Rosa.

Inutile negarlo, però: la più importante conferma è quella di Claudio Baglioni come direttore artistico del Festival di Sanremo. Ancora non è dato sapere se 'squadra che vince non si cambia', e se quindi al suo fianco ci sarà ancora una volta la coppia Hunziker-Favino. Un ritorno decisamente più discusso, invece, è quello di Flavio Insinna alle redini di 'L'eredità', nel preserale di Rai1, dopo le polemiche sollevate da 'Striscia la notizia' durante la sua conduzione di 'Affari tuoi' per i suoi atteggiamenti dietro le quinte. E se il direttore di Rai1 Angelo Teodoli è "strafelice" del suo ritorno, lo considera "una fortuna", Orfeo rilancia: "Un rischio? L'unico che c'è è che faccia benissimo". Insinna dovrà portare sulle spalle anche la pesante eredità di Fabrizio Frizzi, omaggiato da Orfeo: "Accendere la Rai è come accendere un calore, una voce, una compagnia. Qualcuno fra di noi lo ha fatto meglio di tutti e ci ha insegnato molto. Il sorriso di Fabrizio è quello della Rai che vogliamo, oggi e nel futuro".
 

Scritto da 
  • Chiara Troiano
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bear Grylls festeggia il 30° anniversario della 'Shark Week'

In contemporanea mondiale e in prima assoluta da lunedì 23 a domenica 29 luglio dalle 21 su Discovery Channel

Sky profits

Emmy 2018, "Game of Thrones" guida le nomination, ma Netflix batte Hbo

Con 112 candidature, la piattaforma di streaming supera per la prima volta la tv via cavo

Uscita di Niccolò Bettarini dall'Ospedale Niguarda di Milano

Simona Ventura: "Aggressione a Niccolò punto di svolta per una nuova vita"

La conduttrice tv su Instagram parla dell'aggressione al figlio colpito con 11 coltellate: "Dio gli ha messo una mano sulla testa. Riesco solo a dire grazie"

RAI: presentazione Palinsesti autunno 2018 omaggio a Fabrizio Frizzi

Rai, presentati i palinsesti a Roma. Gli studi Dear sulla Nomentana dedicati a Frizzi

In arrivo le tre mini-serie 'Lorenzo il magnifico', 'Il Nome della Rosa' e 'L'Amica geniale'. Confermato Baglioni a Sanremo. Omaggio al conduttore tv scomparso lo scorso marzo