Venerdì 01 Gennaio 2016 - 14:30

Rai, boom di ascolti per 'L'anno che verrà'

La prima parte del programma è stata seguita da 5 milioni 565mila spettatori

Capodanno

Grande successo, su Rai1 in prima serata, per 'L'anno che verrà', programma evento di Capodanno della rete ammiraglia, in diretta per la prima volta dai Sassi di Matera, che ha accompagnato gli italiani verso il 2016. La prima parte è stata seguita da 5 milioni 565mila spettatori (share del 31.45) e la seconda parte da 2 milioni 729mila (share del 29.36). Il picco alle 23.59 ha fatto registrare 8 milioni 810mila spettatori e uno share del 48.49.

E' stato seguito con grande partecipazione il messaggio di fine anno del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il primo dall'insediamento, trasmesso ieri, giovedì 31 dicembre, a reti unificate su Rai1, Rai2, Rai3 e Rainews24, dalle 20.30 alle 20.50. Complessivamente sui canali Rai gli spettatori sono stati 7 milioni e 11mila, share del 39,0%. Il picco d'ascolto si è registrato alle 20.41 con 7 milioni 138mila spettatori pari a uno share del 39.7%. In particolare, su Rai1, gli spettatori sono stati 5 milioni 442mila con il 30.25% di share.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Claudio Baglioni si esibisce alla terrazza del Pincio in occasione della festa della Polizia di Stato

Sanremo 68, Claudio Baglioni: "Ho accettato dopo tre no, avevo paura"

Il direttore artistico spiega come immagina il suo festival

Sara Sanremo - i 16 finalisti che si contenderanno i 6 posti per le nuove proposte in gara

Effetto Baglioni a Sanremo: in gara da Elio a Lo stato sociale

Tra i venti big del Festival ce n'è per tutti i gusti: anche tre ex Pooh

Nina Zilli apre l'inverno a Courmayeur cantando in Piazza

Sanremo, rivelati i nomi dei primi big in gara

Da Nina Zilli a The Kolors, ecco i primi artisti confermati per la 68ma edizione del festival della canzone italiana

Licitra

Lorenzo Licitra trionfa a ‘X Factor’: delusione per i Maneskin e Enrico Nigiotti

La band e il cantautore, favoriti in partenza, cedono il contratto con Sony al tenore di grazia guidato da Mara Maionchi