Mercoledì 09 Settembre 2015 - 11:25

Ragusa, 13enne 'venduta' e costretta a prostituirsi: quattro condannati

IMG

Ragusa, 9 set. (LaPresse) - Condannati anche dalla Cassazione per violenza sessuale su minore, sono stati nuovamente arrestati dalla polizia di Stato di Ragusa. I fatti risalgono al biennio 2005-2006. Ora la squadra mobile e la sezione minori, dopo la condanna definitiva, hanno dato esecuzione ai provvedimenti di cattura per quattro uomini all'epoca ultrasessantenni, accusati di pagare prestazioni sessuali di ogni tipo a una bimba di 13 anni di Donnalucata costretta dalla madre e dal patrigno a prostituirsi per portare qualche euro a casa. Tutti sciclitani, in estate si trasferivano a Donnalucata e abusavano dell'adolescente tra i canneti vicino al mare.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

 Crollo del cavalcavia sulla SS36 a Annone Brianza: continuano i lavori

Cavalcavia e ponti: l'orribile serie di crolli e tragedie

Negli ultimi anni, sempre più frequenti i disastri dovuti a improvvisi cedimenti strutturali di pezzi di viabilità sospesi

Genova, crolla ponte sull’A10

Ponte Morandi: ingegneria ardita, ma anche tanti problemi

Fin dalla sua costruzione (1963-67) sollevò dubbi strutturali. Nel 2016 i dubbi del prof Brencich

Genova, crolla ponte Morandi sull'A10, auto sotto le macerie. Almeno 20 vittime

Dramma sul viadotto. I vigili del fuoco: "Due persone estratte vive". Tredici i feriti di cui 5 gravi. Autostrade: "In corso consolidamento della soletta"

Palermo, le mani di Cosa nostra sul mercato ortofrutticolo: confiscati beni per 150 milioni

Scoperta una 'regia occulta' in grado di controllare prezzi di vendita, trasporto su gomma e approvvigionamento