Mercoledì 09 Settembre 2015 - 11:25

Ragusa, 13enne 'venduta' e costretta a prostituirsi: quattro condannati

IMG

Ragusa, 9 set. (LaPresse) - Condannati anche dalla Cassazione per violenza sessuale su minore, sono stati nuovamente arrestati dalla polizia di Stato di Ragusa. I fatti risalgono al biennio 2005-2006. Ora la squadra mobile e la sezione minori, dopo la condanna definitiva, hanno dato esecuzione ai provvedimenti di cattura per quattro uomini all'epoca ultrasessantenni, accusati di pagare prestazioni sessuali di ogni tipo a una bimba di 13 anni di Donnalucata costretta dalla madre e dal patrigno a prostituirsi per portare qualche euro a casa. Tutti sciclitani, in estate si trasferivano a Donnalucata e abusavano dell'adolescente tra i canneti vicino al mare.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Napoli, violenza sessuale su bambina di 3 anni: arrestato 24enne

Gli abusi sarebbero stati commessi nel gennaio 2018

Migranti, si riapre la rotta balcanica

Migranti, 68,5 mlioni in fuga nel 2017: record di profughi

I dati dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati: aumentati del 50% rispetto a un decennio fa

Maxi blitz antimafia: 58 arresti da Roma alla Spagna

L'operazione ha coinvolto anche Sardegna, Molise e Piemonte

Roma, incendio in appartamento a Monte Mario: un morto

La vittima è un uomo indiano di 36 anni. L'appartamento è stato dichiarato inagibile