Giovedì 26 Gennaio 2017 - 18:00

Raggi: Tra un po' inventeranno che ho ucciso qualcuno

La sindaca di Roma si difende dopo la diffusione della notizia che è indagata

Raggi: Tra un po' inventeranno che ho ucciso qualcuno

"Immagino che tra un po' inventeranno anche che ho ucciso qualcuno". La sindaca di Roma Virginia Raggi, parlando a Corriere tv, si difende dopo gli attacchi seguiti alla sua iscrizione nel registro degli indagati per la promozione in Campidoglio del fratello del suo fedelissimo Raffaele Marra. "La procura - ha spiegato - come sapete sta indagando. Mi ha chiamato per sentirmi. Non credo che queste ricostruzioni giornalistiche siano vere. Anzi, è anche un po' poco serio mettere in bocca alla procura cose che non ha detto. Ci sono le indagini in corso. Sono solo ricostruzioni giornalistiche, come anche la fantomatica presunta telefonata con Grillo. Non c'è mai stata, anzi è molto tranquillo. Io e gli avvocati siamo molto tranquilli, non ho altro da dire". Quanto all'ipotesi autosospensione, la sindaca di Roma risponde: "Stiamo parlando di ipotesi che al momento non sono neanche reali. Io direi di procedere un passo alla volta. Andrò in procura a rispondere, come è giusto che sia, e poi sarà la procura a decidere".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Viminale, su 103 simboli depositati, ammessi solo 75 simboli. Fuori Dc e Forconi

In 19 casi il ministero ha chiesto la sostituzione del contrassegno

Presentazione del programma di governo del M5s al Villaggio Rousseau di Pescara

Di Maio: "Beppe resta garante, ma M5S cammina con proprie gambe"

Il candidato pentastellato da Bruno Vespa precisa: "Ha iniziato Beppe, il Movimento così è nato ma ora è sempre più grande e io ora sono il capo politico"

Padoan: "Flat Tax? Quando si abbassa tassa serve copertura"

Il ministro delle finanze commenta la proposta di Berlusconi. E avverte: "Ecofin preoccupato per esito elezioni in Italia"

Camera dei Deputati, Matteo Salvini in conferenza stampa

Lega: chi sono Bagnai e Borghi, candidati da Salvini contro l'Ue

Chi sono i due scelti dal leader del Carroccio: l'anti-Padoan e un docente no euro