Domenica 07 Maggio 2017 - 13:45

Raggi: Presto su 487 bus di Roma attive telecamere di sicurezza

La sindaca: "Sabotaggio sui rifiuti ma noi andiamo avanti"

Raggi: Presto su 487 bus di Roma attive telecamere di sicurezza

"Dalla prossima settimana saranno attive le telecamere di videosorveglianza gia' presenti su 487 autobus, per un servizio di trasporto pubblico non solo piu' efficiente ma anche piu' sicuro". E' quanto annuncia la sindaca di Roma Virginia Raggi dal sito del Comune nella rubrica settimanale 'la sindaca informa'. "Sara' possibile finalmente utilizzare le immagini per contrastare episodi di violenza ed illegalita' sui mezzi - dice Raggi -. Ci siamo trovati di fronte ad un'anomalia incredibile: l'attivazione era bloccata per questioni burocratiche dovute alle pratiche con il Garante della Privacy. La normalita', dunque, si era trasformata in un muro invalicabile a scapito dei cittadini. Noi abbiamo sanato questo paradosso. In tema di sicurezza, inoltre, e' stato gia' stipulato un protocollo tra Atac e Questura e siamo pronti a mettere in campo ulteriori progetti".

A proposito della questione rifiuti, "nella notte tra giovedì e venerdì nell'impianto Tmb di Rocca Cencia dell'Ama, sono stati registrati atti di sabotaggio. Lo ribadiamo chiaramente, il processo virtuoso nella raccolta rifiuti che abbiamo avviato a Roma non si ferma! I romani devono sapere che ogni manomissione agli impianti ha come effetto immediato il rallentamento del servizio, con ripercussioni evidenti sul territorio cittadino. La Magistratura farà il suo corso, ma noi dal punto istituzionale coinvolgeremo tutti i soggetti preposti per evitare il ripetersi di questi episodi. Il nostro unico interesse - ha chiarito Raggi - è garantire ai cittadini il diritto a servizi efficienti e moderni e ad una buona qualità di vita. E per questo andremo avanti con decisione e fermezza".

"Roma Capitale riparte - ha scritto ancora la sindaca sul sito del Campidoglio - e lo fa attraverso anche un riordino della macchina amministrativa. Dopo lo sblocco del pagamento del salario accessorio relativo al 2015, giovedì abbiamo firmato con i sindacati il preaccordo per il nuovo Contratto Decentrato dei dipendenti capitolini. Miglioramento degli standard qualitativi dei servizi ai cittadini e valorizzazione dei lavoratori sono i principi sui quali si fonda il nuovo documento: una rivoluzione per l'amministrazione. Viene promosso il lavoro di squadra all'interno di ciascuna struttura del Campidoglio, premiando il raggiungimento degli obiettivi fissati dall'amministrazione. Misurati sulla base dei servizi erogati. A questo serve l'amministrazione e in relazione al raggiungimento di tali obiettivi deve essere misurata".

"Siamo e saremo sempre al fianco dei cittadini - ha sottolineato ancora Raggi - che hanno la forza e il coraggio di denunciare l'illegalità e la criminalità. Come ad Ostia. Il Primo Maggio ho voluto aprire la stagione balneare restituendo la spiaggia ex Faber Beach alla legalità. Viene riconsegnata all'Istituto Nautico Marco Antonio Colonna di Roma, come doveva essere 34 anni fa. Anche qui, come in tutte le altre spiagge libere, sarà garantita la pulizia dell'arenile e assicurato il servizio di salvamento con bagnini professionisti, affiancati in questo caso dagli studenti dell'Istituto Nautico, oltre ad un ulteriore servizio di salvamento con le unità cinofile. Il Municipio e il Comune si riappropriano di spazi che prima venivano gestiti come 'cosa loro' mentre al contrario sono un bene di tutti. Facciamo sentire la presenza forte e quotidiana delle istituzioni e restituiamo un bene alla fruibilità di tutti i cittadini". 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Governo, festa M5s. Grillo suona la campanella

Beppe Grillo compie 70 anni. M5S lo omaggia: "Paziente 0 che ha diffuso virus"

Il fondatore del blog scherza su Twitter: "Vi aspetto su Marte per il Movimento 6 Stelle! Siamo oltre!"

Audizione di Tito Boeri in Commissione Lavoro e Finanze congiunte

Dl dignità, M5s contro Boeri: "Non è un tecnico ma un politico, si dimetta"

Nel frattempo continua il pressing dei partiti per modificare il decreto Dignità, e filtra l'idea di un'intesa M5S-Lega per introdurre le norme attraverso un apposito periodo transitorio

Al via il terzo giro di consultazioni al Quirinale per la formazione del nuovo governo

Pd, Grasso condannato a pagare oltre 83mila euro: "Pronto a ricorso"

Si tratterebbe della somma delle quote mensili di 1.500 euro che ogni eletto si impegna a versare al partito

Cdp, chi è Palermo: manager interno che ha lavorato a Fincantieri

Lavora già a Cdp da quasi 4 anni, dove è Chief Financial Officer