Martedì 30 Maggio 2017 - 11:00

Quindicenne uccide coetaneo a Mileto: l'omicidio dopo una lite

Il giovane si è costituito dai carabinieri, che lo hanno arrestato

Quindicenne uccide coetaneo a Mileto dopo una lite

Un quindicenne ha ucciso un suo coetaneo a Mileto, in località Calabrò, provincia di Vibo Valentia, e poi si è costituito dai carabinieri, che lo hanno arrestato. L'omicidio sarebbe avvenuto con un colpo di pistola al culmine di una lite. I carabinieri stanno cercando di chiarire il movente.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Conferenza stampa sulla morte di Giulio Regeni

Regeni, bufera su governo dopo caso Nyt. Famiglia: Andremo al Cairo

Secondo Claudio Regeni e Paola Deffendi sarebbe sufficiente "un po' più di pressione sul governo egiziano" per fare chiarezza

Brescia, conferenza su attività al Canile Sanitario

Pesticidi nemici di cani e gatti: solo a luglio 3mila avvelenati

Dalla candeggina agli insetticidi: l'uso errato può uccidere i nostri amici a quattro zampe

L'aggressore di Niccolò confessa: "Ho fatto una cosa orribile"

Intanto il ministro Alfano da sapere che l'autopsia è conclusa: "Accelerare le procedure di rimpatrio"