Lunedì 20 Marzo 2017 - 19:00

Questore De Iesu: Napoli-Juve? Valutiamo divieto per tifosi ospiti

"Ci stiamo preparando adeguatamente e sicuramente l'incidente di ieri sull'autostrada non contribuisce a rasserenare il clima"

Questore De Iesu: Napoli-Juve? Valutiamo divieto per tifosi ospiti

 "Napoli-Juve? Ci stiamo preparando adeguatamente e sicuramente l'incidente di ieri sull'autostrada non contribuisce a rasserenare il clima". Così Antonio De Iesu, questore di Napoli, intervenuto a Radio Crc nella trasmissione 'Si gonfia la rete'. "1000 agenti per Napoli-Juve? Questo dato non è uscito da noi, non ho ancora deciso quanti uomini saranno impegnati. Baseremo il tutto su un'analisi approfondita, ma ad oggi non abbiamo deciso nulla. Valuteremo tutto per cui siamo nella fase di analisi. Valuteremo anche se entrambe le partite con la Juve saranno vietate ai tifosi ospiti", ha aggiunto. "Io sosterrò la tifoseria sana, espellendo i gruppi violenti, ma deve esserci l'impegno di tutti", ha ribadito il questore del capoluogo campano. "Ho cenato con De Laurentiis perché è importante stabilire rapporti con tutti e il calcio in questa città è vissuta in maniera prepotente. La cena è stata garbata, ma non abbiamo affrontato tematiche di ordine pubblico", ha concluso De Iesu.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

GER, FC Bayern Muenchen vs SG Sonnenhof Grossaspach

Calciomercato, Inter-Barça accordo per Rafinha. Chelsea su Dzeko e Emerson

Il Napoli continua a pensare a Matteo Politano del Sassuolo. Tra gli allenatori Prandelli ha chiuso l'esperienza negli Emirati Arabi

Barcellona vs Deportivo La Coruna - Liga 2016/2017

Calciomercato, Inter insiste per Rafinha. Walcott all'Everton

Dopo l'arrivo di Lisandro Lopez Suning, il direttore sportivo vuole regalare un altro rinforzo a Luciano Spalletti

Champions League - SSC Napoli vs Feyenoord

Calciomercato, Napoli: Deulofeu scende, Politano sale. Maksimovic la chiave

Dopo il rifiuto di Verdi non resta che virare su altri obiettivi

Morte Ciro Esposito: 'Ciao eroe', striscione davanti autolavaggio dove lavorava

Calciatori nel mirino dei violenti. E il razzismo è l'arma prevalente

Uno studio dell'Osservatorio dell'Aic. Spesso sono gli stessi sostenitori della squadra a minacciare. Intimidazioni in lieve calo. Tommasi: "Restiamo in guardia"