Lunedì 16 Ottobre 2017 - 15:00

#QuellaVoltaChe, su Twitter le donne raccontano le molestie subite

L'hashtag è stato lanciato dalla scrittrice Giulia Blasi e sta riunendo i racconti di centinaia di italiane

Milano, in Centrale camper della Polizia di Stato contro la violenza sulle donne

Non solo Asia Argento. Migliaia di donne hanno deciso di raccontare cosa vuol dire avere paura di camminare di sole la sera, provare timore nel raccontare un abuso per paura di non essere credute, imparare che si ha abbastanza forza per reagire. Su Twitter, uniti dall'hashtag #quellavoltache, sono apparse tantissime storie di molestie. A raccontarlo sono italiane di ogni età ed estrazione sociale, che stanno dalla parte di Asia Argento, apramente criticata sui social network dopo aver denunciato di aver subito un abuso vent'anni fa da Harvey Weinstein.

A lanciare l'hashtag è stata la scrittrice Giulia Blasi spiegando, sul suo blog, il senso dell'iniziativa. "Perché non hai parlato? Perché non hai detto niente? Perché non hai gridato, perché non hai denunciato, perché non ti sei ribellata, perché non l’hai preso a calci nelle palle? Quando una donna parla di molestie, stupro, situazioni in cui si è sentita forzata, la domanda contiene la risposta. Non ha parlato perché nessuno, in fondo, le avrebbe dato credito", scrive. "#quellavoltache è un progetto narrativo estemporaneo per raccontare le volte in cui siamo state molestate, aggredite, ma anche le volte in cui ci siamo sentite in pericolo e non sapevamo bene perché, e ci davamo delle cretine per esserci messe in quella situazione. Perché il patriarcato che non ti crede è lo stesso che cerca di colpevolizzarti per quello che ti infligge". Un progetto che ha riscosso molto successo sui social dove tante hanno voluto contribuire raccontando un aneddoto

 

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pioggia a Milano

Pioggia da nord a sud: il meteo 22 e 23 febbraio

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare

Palermo, aggressione al dirigente di Forza Nuova: due fermi, quattro denunciati

Blitz dei militanti negli studi di La7: "Dietro ai balordi che hanno pestato Massimo c'è la banda Floris-Gnocchi"

Porta a Porta. Ospiti i genitori di Pamela Mastropietro

Omicidio Pamela, c'è un quarto uomo. Clamorosa scoperta di 'Giallo'

Il settimanale di Cairo Editore documenta l'esistenza di un ghanese di nome Hassan che avrebbe avuto parte nell'omicidio e che sarebbe fuggito