Mercoledì 16 Novembre 2016 - 09:45

Qualificazioni Mondiali: Argentina travolge Colombia 3-0

Grande protagonista del match Leo Messi, autore di un gol e due assist

Qualificazioni Mondiali: Argentina travolge Colombia 3-0

Nel segno di Lionel Messi l'Argentina ha scacciato l'incubo di non essere più in corsa i i Mondiali. La nazionale albiceleste ha infatti travolto (3-0) la Colombia, cancellando di fatto la sconfitta contro il Brasile, Grande protagonista del match è stato l'asso del Barcellona che ha segnato subito un gol (dopo 10 minuti) e ha servito altri due assist. Sono stati Pratto (preferito da Bauza a Higuain) e Di Maria ad arrotondare il punteggio finale.

A Rosario, Messi ha davvero fatto vedere di essere un giocatore straordinario e ha trascinato l'Argentina a un successo determinante per poter pensare di andare ancora in Russia nel 2018. Male invece la Colombia, in particolare lo juventino Cuadrado, Falcao e James. Nemmeno l'interista Murillo ha brillato, colpevole del terzo gol argentino.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Coppa di Germania, il Bayern fuori in semifinale: Borussia vince 3-2

Coppa di Germania, il Bayern fuori in semifinale: Borussia vince 3-2

La squadra di Ancelotti ha subito il ritorno degli ospiti nella ripresa

Mourinho: United combatte per posto Champions. E annuncia: Pogba salta derby

Mourinho: United combatte per posto Champions. E annuncia: Pogba salta derby

Il tecnico in vista del match con il City: "Lottiamo per degli obiettivi e abbiamo ancora due porte aperte"

Conte: Mai fatto paragoni Chelsea-Juve, c'è chi mi infanga

Conte: Mai fatto paragoni Chelsea-Juve, c'è chi mi infanga

Il tecnico smentisce di aver detto la frase attribuitagli nei giorni scorsi: "Se dovessi vincere la Premier, varrebbe più dei tre scudetti alla Juventus"

Lee Charnley con il proprietario del Newcastle Mike Ashley

Frode fiscale nel calcio inglese: arrestato manager Newcastle

Ben 180 ufficiali in azione tra Francia e Regno Unito. Perquisite la sede dei Magpies e quella dei londinesi del West Ham