Venerdì 25 Novembre 2016 - 18:15

Putin consegna il passaporto russo a Steven Seagal

Nel 2013 aveva ottenuto cittadinanza russa anche Depardieu

Putin consegna il passaporto russo a Steven Seagal

Il presidente russo, Vladimir Putin, ha consegnato all'attore statunitense Steven Seagal il passaporto russo, presentando il fatto come un simbolo di come i difficili legami tra Mosca e Washington stiano iniziando a migliorare. Al Cremlino, Seagal ha firmato il suo nuovo documento di fronte a Putin, che ha commentato: "Voglio congraturalmi con lei ed esprimere la speranza che questo sia un altro, seppure piccolo, gesto e che possa essere un segno della graduale normalizzazione delle relazioni tra i nostri Paesi". Alla richiesta di commentare da parte del presidente russo, Seagal ha risposto: "Tutto a posto. Parleremo dopo. Per ora, sono solo onorato di esser qui".

Putin, fan delle arti marziali che spesso Seagal ha praticato nei suoi film d'azione hollywoodiani, ha firmato a inizio mese un ordine per concedergli la cittadinanza russa. Un portavoce aveva allora motivato la scelta con "i sentimenti d'affetto verso la Russia" di Seagal e la sua notorietà. Per oltre un decennio l'americano, che secondo il suo stesso sito web ha 64 anni, ha regolarmente fatto visita alla Russia. Seagal non è il primo straniero noto a ottenere la cittadinanza russa. Nel 2013 Putin l'ha conferita all'attore francese Gerard Depardieu.

 

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Brexit, Barnier a May: Su diritti cittadini servono più garanzie

Brexit, Barnier a May: Su diritti cittadini servono più garanzie

"L'Unione europea vuole "più ambizione, chiarezza e garanzie"

La Corte suprema esaminerà 'muslim ban' di Trump: intanto entrano in vigore alcune parti

La Corte suprema dà parziale via libera al 'muslim ban'. Trump: E' chiara vittoria

Divieto di ingresso negli Usa a tutti i rifugiati per 120 giorni. Il decreto sarà esaminato a ottobre

Trump: Corte suprema su 'travel ban' è chiara vittoria

Trump: Corte suprema su 'travel ban' è chiara vittoria

La Corte ha deciso oggi che da ottobre esaminerà la legalità del provvedimento

Regno Unito, accordo May-Dup per sostegno a governo di minoranza

Regno Unito, accordo May-Dup per sostegno a governo minoranza

L'esecutivo ha bisogno dei dieci deputati del partito unionista dopo aver perso la maggioranza alle elezioni