Giovedì 06 Aprile 2017 - 16:30

Putin chiede indagine a tutto campo su attacco chimico in Siria

"Inammissibili le accuse infondate senza un'inchiesta imparziale"

Putin chiede indagine internazionale su attacco chimico in Siria

Il presidente della Russia, Vladimir Putin, chiede che si realizzi un'indagine internazionale "esauriente e imparziale" sull'attacco chimico compiuto martedì in Siria nella provincia di Idlib. È quanto riferisce il Cremlino, riportando il contenuto di una conversazione telefonica di Putin con il premier israeliano Benjamin Netanyahu

È "inammissibile", continua Putin, che si lancino "accuse infondate contro qualunque parte" senza condurre un'indagine internazionale dettagliata e imparziale.

Nell'attacco hanno perso la vita almeno 80 persone, di cui 30 bambini. L'Osservatorio siriano per i diritti umani non esclude che il bilancio possa aggravarsi dal momento che ci sono molti feriti gravi e persone che risultano disperse sotto le macerie. I Caschi bianchi siriani, che prestano soccorsi nelle aree fuori dal controllo delle forze governative, hanno riferito di 50 morti e 300 feriti nell'attacco.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Brexit

Brexit, Londra: Un accordo con Ue più libero e senza frizioni possibile

Il ministero per la Brexit ha iniziato a diffondere documenti ufficiali in cui dettaglia la propria posizione negoziale sui temi chiave dell'uscita dall'Ue

Barcellona, l'imam di Ripoll sarebbe morto in esplosione ad Alcanar

Barcellona, l'imam di Ripoll sarebbe morto in esplosione ad Alcanar

Negli attentati terroristici di giovedì in Catalogna, a Barcellona e Cambrils, sono state uccise 15 persone

Marsiglia, auto contro fermata del bus: un morto. Arrestato l'autista

Marsiglia, auto contro fermate bus: un morto. Arrestato l'autista

Un ferito. Non è terrorismo, uomo avrebbe problemi psichiatrici

Foto diffusa da El Pais e tratta dal profilo Twitter del quotidiano spagnolo

Barcellona, pubblicate foto del killer in fuga dopo la strage

El Pais ha diffuso le immagini di Younes Abouyaaqoub