Lunedì 30 Ottobre 2017 - 12:45

Puigdemont vola in Belgio: potrebbe chiedere l'asilo politico

Chiesta incriminazione per ribellione e sedizione

Il Procuratore generale di Stato della Spagna, José Manuel Maza, ha confermato che chiederà oggi l'incriminazione per ribellione, sedizione e appropriazione indebita dell'ex presidente catalano Carles Puidgemont e degli altri membri del governo "che hanno prodotto una crisi istituzionale che si è conclusa con la dichiarazione unilaterale di indipendenza nel totale disprezzo della nostra Costituzione".

Maza ha spiegato che, dopo la rimozione del presidente catalano dal suo incarico e la dissoluzione del Parlamento regionale, Puigdemont e gli altri membri del governo non possono essere indagati dalla Corte Suprema o dalla Corte di Giustizia di Catalogna. Il Procuratore ha detto inoltre di ritenere che il reato per cui ha chiesto l'incriminazione sia di competenza della Corte nazionale. Saranno invece citati in giudizio alla Corte Suprema il presidente del Parlamento catalano, Carme Forcadell, e gli altri membri dell'Ufficio di presidenza.

Intanto, secondo quanto riporta La Vanguardia, l'ex presidente catalano si troverebbe in Belgio con altri membri del Govern dichiarato decaduto. Secondo i media spagnoli, sarebbero pronti a trattare con il Paese per chiedere l'asilo politico. Per la tv belga VRT, Puigdemont a Bruxelles "incontrerà avvocati e rappresentanti politici". In ogni caso, il viaggio a Bruxelles dell'ex presidente "non preoccupa" il governo di Mariano Rajoy. Stando a quanto riferito da fonti del ministero degli Interni, per il governo di Madrid la cosa più importante era che Puigdemont non si trovasse nel Palau de la Generalitat di Barcellona.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Proteste in Zimbabwe

Zimbabwe, Mugabe espulso come leader del partito: sostuito da vice

Emmerson Mnangagwa ha preso il posto del presidente che è al potere dal 1980

The Argentine military submarine ARA San Juan and crew are seen leaving the port of Buenos Aires

Argentina, sette tentativi falliti di chiamate d'emergenza dal sottomarino scomparso

I segnali ricevuti fra le 10.52 e le 15.42 ora locale e hanno avuto una durata dai 4 ai 36 secondi. Non si è però riusciti a stabilire un contatto

Proteste in Zimbabwe

Zimbabwe, manifestanti anti-Mugabe marciano verso residenza presidente

Il nipote: "Lui e la moglie Grace sono pronti a morire per ciò che è giusto e non hanno intenzione di dimettersi"

The Argentine military submarine ARA San Juan and crew are seen leaving the port of Buenos Aires

Argentina, sottomarino militare scomparso da 2 giorni nell'Atlantico: ricerche in corso

A bordo 44 membri dell'equipaggio. Sarebbe andato a fuoco il sistema radio all'interno dell'imbarcazione