Giovedì 21 Aprile 2016 - 18:00

Psicoterapeuta: Abusi in asilo? Trauma rimane a lungo

Lo ha spiegato a La vita in diretta la psicoterapeuta Maria Malucelli

Roma, arrestata una maesta dell'asilo "Il nido del parco"per maltrattamenti

"Era una persona strana di carattere, ogni volta si lamentava ed era smaniosa. La smania non è adatta per i bambini". Così una vicina parla ai microfoni de 'La vita in diretta' su Rai1 dell'educatrice dell'asilo comunale 'degli orrori', 'Il nido del Parco' nel quartiere Aurelio a Roma, arrestata ieri. Neonati tra i 12 e i 24 mesi sarebbero stati strattonati, schiaffeggiati e forzati a mangiare. L'inviata del programma riferisce anche di un colloquio avuto con diverse mamme, che avevano segnalato la maestra al municipio otto anni fa. "Noi nasciamo con l'unità di carezze, che è essenziale nei primi quattro anni. Un maltrattamento del genere è un trauma che rimane per molto tempo, il bimbo può diventare un adulto con una paura per l'altro e una difficoltà a socializzare, oppure un irrequieto che evaderà ogni regola. I segnali di un maltrattamento simile? Mancanza di appetito", ha spiegato in studio la psicoterapeuta Maria Malucelli.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Otto persone indagate per blitz Forza Nuova sotto la sede di Repubblica: una è minorenne

Sono state riconosciute con l'aiuto dei video delle telecamere di sorveglianza

Roma, esploso ordigno all'esterno della caserma dei Carabinieri Caccamo

Roma, gli anarchici rivendicano l'attentato alla caserma dei carabinieri di San Giovanni

La bomba è esplosa alle 5,30 in via Birmania. Nessun ferito. La Federazione Anarchica Informale: "Portata la guerra a casa di Minniti"

Spedizione di Forza Nuova sotto la sede di Repubblica

Una dozzina i militanti con bandiere e fumogeni. Su Fb la rivendicazione. Solidarietà da Renzi a Beppe Grillo passando per Giorgia Meloni

Roma, donna trascinata dalla metro: Atac reintegra il macchinista

Il dipendente non sarà impiegato nel servizio passeggeri, ma nella manovra dei treni in deposito