Lunedì 31 Ottobre 2016 - 13:15

Prosegue offensiva anti-Isis su Mosul: l'attacco da est

Le unità speciali irachene sono entrate nel distretto di Karama

Prosegue offensiva anti-Isis su Mosul: forze Iraq attaccano da est

Le forze irachene sono entrate nel distretto Karama di Mosul. Si tratta del loro primo ingresso nella città dopo due settimane di combattimenti per sottrarla al controllo dello Stato islamico. Lo hanno fatto sapere fonti ufficiali. L'offensiva contro il gruppo jihadista è iniziata il 17 ottobre e da allora le forze irachene e peshmerga sono avanzate lentamente ma senza interruzioni sui fronti est, nord e sud. "Sono entrati a Mosul", ha dichiarato il generale Wissam Araji del Servizio antiterrorismo addestrato dagli Usa, specificando che i militari "stanno combattendo ora nel distretto al-Karama", ha aggiunto.

Le unità antiterrorismo hanno ripreso l'offensiva sul fronte orientale oggi, dopo aver rallentato la loro avanzata la scorsa settimana per permettere alle altre forze di avanzare su diversi fronti. L'operazione è scattata alle 6.30 ora locale (le 4.30 in Italia), quando le truppe sono avanzate su tre strade sul lato est del fiume Tigri.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Giappone, una campagna per lavorare meno: consumi e tempo libero

Giappone, piano per lavorare meno: più consumi e tempo libero

Lo hanno ribattezzato 'Premium Friday' e scatterà domani per la prima volta

Nord Corea: Morte di Kim? Cospirazione di Malesia e Sud Corea

Pyongyang: Morte di Kim? Cospirazione di Malesia e Seul

Kuala Lumpur avrebbe agito contro il diritto internazionale

Sgomberato campo contro oleodotto Dakota Access: 10 arresti

Sgomberato campo contro oleodotto Dakota Access: 10 arresti

I fermati stavano cercando di impedire l'accesso delle autorità all'accampamento

Turchia, procura ordina arresto 100 sospetti per legami con Gülen

Turchia, procura ordina arresto 100 sospetti per legami con Gülen

Operazione simultanea della polizia in tre province