Sabato 15 Ottobre 2016 - 09:15

Migliaia di profumi contraffatti sequestrati a Palermo

Fra i marchi falsificati Burberry, Calvin Klein e Chanel

Profumi contraffatti sequestrati a Palermo

I finanzieri del gruppo di Palermo hanno sequestrato circa 175 mila profumi con il marchio contraffatto di note case. Nel corso dei controlli volti a contrastare il fenomeno della contraffazione, le Fiamme Gialle hanno ispezionato una ditta palermitana dedita alla produzione e alla vendita all'ingrosso di profumi. La ditta si è rivelata essere una struttura creata ad hoc da un'imprenditrice palermitana per la produzione, l'assemblaggio e l'immissione in commercio di prodotti contraffatti, fac-simile degli originali.

Infatti, oltre ai profumi "falsi" già pronti, i finanzieri hanno trovato nei locali un macchinario per la miscelazione dei coloranti e delle fragranze, nonché contenitori, etichette, cartoncini, flaconi, adesivi e semilavorati con stampigliato il marchio contraffatto di note case di profumi quali Burberry, Calvin Klein, Dolce e Gabbana, Cavalli, Ferrari, Chanel, Ugo Boss, Ermes, Bulgari. La donna, con precedenti specifici, è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Palermo per i reati di produzione ed immissione in consumo di prodotti con marchi falsi, contraffazione e ricettazione.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Amazon sotto accusa: per la Finanza ha evaso 130 milioni

Amazon sotto accusa: per la Finanza ha evaso 130 milioni

L'azienda: Paghiamo le tasse dovute dove operiamo

Il Papa incontra l'imam Al Azhar e Al-Sisi: Populismi che prosperano sconcertano

Il Papa incontra l'imam Al Azhar e Al-Sisi: Populismi che prosperano sconcertano

Bergoglio arrivato oggi in Egitto per una missione di due giorni: Guerra è cancro, stop a produzione armi

Papa Francesco è arrivato in Egitto: "Sarà un viaggio di unità e di fratellanza"

Papa Francesco in Egitto incontra il presidente Al-Sisi e il grande imam Shaykh Al Tayeb

Il Pontefice sarà impegnato in una due giorni 'intensa': "Sarà un viaggio di unità e di fratellanza"

Ong e trafficanti, parole del pm Zuccaro al vaglio del Csm: Esamineremo il caso

Ong e trafficanti, il caso Zuccaro finisce al vaglio del Csm

Polemica sulle frasi del procuratore di Catania. Il ministro Orlando: "Bisogna parlare con gli atti e se ci sono prove punire"