Sabato 15 Ottobre 2016 - 09:15

Migliaia di profumi contraffatti sequestrati a Palermo

Fra i marchi falsificati Burberry, Calvin Klein e Chanel

Profumi contraffatti sequestrati a Palermo

I finanzieri del gruppo di Palermo hanno sequestrato circa 175 mila profumi con il marchio contraffatto di note case. Nel corso dei controlli volti a contrastare il fenomeno della contraffazione, le Fiamme Gialle hanno ispezionato una ditta palermitana dedita alla produzione e alla vendita all'ingrosso di profumi. La ditta si è rivelata essere una struttura creata ad hoc da un'imprenditrice palermitana per la produzione, l'assemblaggio e l'immissione in commercio di prodotti contraffatti, fac-simile degli originali.

Infatti, oltre ai profumi "falsi" già pronti, i finanzieri hanno trovato nei locali un macchinario per la miscelazione dei coloranti e delle fragranze, nonché contenitori, etichette, cartoncini, flaconi, adesivi e semilavorati con stampigliato il marchio contraffatto di note case di profumi quali Burberry, Calvin Klein, Dolce e Gabbana, Cavalli, Ferrari, Chanel, Ugo Boss, Ermes, Bulgari. La donna, con precedenti specifici, è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Palermo per i reati di produzione ed immissione in consumo di prodotti con marchi falsi, contraffazione e ricettazione.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Aborto, al San Camillo Forlanini assunti medici obiettori. Cei: Snaturata la legge 194

Al San Camillo assunti medici obiettori. Cei: Snaturata legge 194

Don Arice "Prevenire interruzione di gravidanza non indurla". Il governatore Zingaretti: Applichiamo la legge

Carige, a Berneschi 8 anni e 2 mesi: Ci mancava mi sparassero

Carige, a Berneschi 8 anni e 2 mesi: Ci mancava mi sparassero

Berneschi è uscito dall'istituto ligure nel settembre 2013, dopo 20 anni da presidente

Roma, Incontro tra il ministro Delrio e i rappresentanti sindacali dei tassisti

Taxi, l'accordo approvato dalla maggioranza dei sindacati

Tassisti prudenti non vanno oltre un 'vediamo' il giorno dopo l'intesa

Tav, terminato lo scavo a Chiomonte: prossimo step tunnel di base

Tav, terminato scavo Chiomonte: prossimo step tunnel di base

Telt ha sottolineato: "Nessuna criticità ambientale in oltre 40.000 misurazioni"