Giovedì 22 Giugno 2017 - 12:30

Procuratore Roberti: Cosa Nostra in crisi ma non abbassare guardia

"Ci sono i nuovi capi delle mafie, non ci culliamo sugli allori"

Procuratore Roberti: Cosa Nostra è in crisi ma non abbassare guardia

"Cosa Nostra è in fase di crisi. La situazione è molto controllata. La mafia siciliana ha difficoltà nell'individuare nuovi referenti". Lo ha affermato il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti durante la presentazione della relazione annuale dell'attività della procura.

"Ci sono i nuovi capi delle mafie, non ci culliamo sugli allori. Non bisogna abbassare la guardia. Per esempio a Casal di Principe lo Stato ha apparentemente vinto perché c'è un'amministrazione pulita, ma se non si rimuovono le cause e non si occupano gli spazi che riempivano i vecchi capi la camorra torna". 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Continua la visita di Silvio Berlusconi in Molise

Berlusconi: "Gente pensa M5s sia pericoloso come Hitler per ebrei"

Il nuovo affondo del leader Forza Italia contro i pentastellati. La figlia Marina contro Di Battista: "Mio padre è un esempio"

Il Presidente Mattarella riceve Roberto Fico nell'ambito delle Consultazioni

Consultazioni, nuovi incontri per Fico: giovedì prima Pd, poi M5s

Il presidente della Camera vedrà le delegazioni nel Salottino del Presidente

Quirinale - Consultazioni

Napolitano, sui social si augura sua morte. Lo difendono Pd e pure Storace

Dopo il malore e l'intervento al cuore dell'ex capo dello Stato, gli haters scatenati: da chi scrive "godo" a chi spera nella "liberazione"

Intervento Napolitano: Francesco Musumeci incontra i giornalisti

Napolitano, riuscito l'intervento al cuore. "Ha aperto gli occhi"

Il senatore a vita ricoverato martedì sera al San Camillo. Prognosi riservata data l'età. Respira da solo, decorso "soddisfacente". Si scatena l'odio in rete