Mercoledì 27 Settembre 2017 - 18:00

Processo Fastweb-Telecom Italia Sparkle: 10 anni di carcere per Mokbel

Assolti Scaglia e Mazzitelli

Bologna, sentenza Processo Aemilia

Dieci anni e sei mesi di carcere. È la condanna per Gennaro Mokbel, nel processo di appello a Roma, sulla presunta operazione di maxiriciclaggio da 2 miliardi di euro che avrebbe coinvolto gli ex vertici dirigenziali di Fastweb e Telecom Italia Sparkle. La procura generale aveva chiesto per l'imprenditore 13 anni, due anni in meno rispetto a quanto deciso in primo grado perché alcuni reati sono andati in prescrizione. 

Conferma dell'assoluzione per Silvio Scaglia (fondatore di Fastweb), Stefano Mazzitelli (già amministratore delegato di Telecom Italia Sparkle) e altri cinque top manager. Pene ridotte per buona parte degli altri imputati. Si è concluso così il processo di appello, a Roma, sulla presunta operazione di maxiriciclaggio da 2 miliardi di euro che avrebbe coinvolto gli ex vertici dirigenziali di Fastweb e Telecom Italia Sparkle. La procura generale aveva chiesto sette anni di reclusione per Scaglia e Stefano Mazzitelli. La decisione è arrivata dopo cinque ore di camera di consiglio. 

Pietro Giordano e Vincenzo Saveriano, lo scorso 9 novembre, avevano chiesto anche la condanna degli altri top manager come Antonio Catanzariti (sei anni), Massimo Comito (sette anni), Roberto Contin (sei anni), Manlio Denaro (sette anni) e Mario Rossetti (sette anni) coinvolti nella vicenda. Scaglia era accusato di associazione a delinquere transnazionale pluriaggravata e dichiarazione fiscale infedele. Per tutti gli altri imputati le accuse andavano, a seconda delle posizioni, dall'associazione a delinquere e riciclaggio transnazionale, alla corruzione. I sette top manager erano stati tutti assolti, in primo grado, nel 2013.
 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, autopsia 'scagiona' il cane: addestratore morto per un malore

Il 26enne, trovato senza vita sabato scorso, non è stato sbranato dal bull terrier dell'amico. I morsi sul corpo del giovane avvenuti 'post mortem'

Manifestazione contro l'obbligo dei vaccini

Vaccini, Consulta rinvia a mercoledì decisione su ricorsi Veneto

Nel pomeriggio si è svolta l'udienza pubblica di fronte alla Corte Costituzionale

Tumori al polmone, nuova macchina per la ricerca

Diciasettenne muore di meningite in ospedale a Imola

Era ricoverato da venerdì scorso per un caso batterico

Cina, lo spettacolo creato dalle nuvole nel cielo di Xiamen

Le nuvole vengono da Sud. Il Meteo del 21 e 22 novembre

Due giornate all'insegna della variabilità. Cieli coperti ma anche schiarite e piovaschi, temperature in saliscendi