Sabato 30 Aprile 2016 - 15:30

Primo maggio: Picnic per 29% italiani che sfidano il maltempo

I dati Coldiretti su barbecue o agriturismo

Picninc in un giorno di festa

"Nonostante il tempo incerto quasi un italiano su tre (29 per cento) ha scelto di trascorrere la Festa dei lavoratori all'aria aperta facendo una passeggiata, un picnic al sacco con il tradizionale barbecue o in agriturismo, nonostante il tempo incerto". E' quanto emerge da una indagine on line del sito www.coldiretti,it dalla quale si evidenzia pero' che per una maggioranza del 46 per cento degli italiani il primo maggio quest'anno è come gli altri agli altri giorni, forse anche perché cade di domenica e non consente di fare ponti mentre scelte diversificate per il restante 25 per cento con la partecipazione ad eventi, manifestazioni, cinema e concerti.

AGRITURISMI. "Molto gettonati gli agriturismi per cogliere l'opportunità di trascorrere una giornata lontano dalle città senza rinunciare alla comodità e alla protezione dal maltempo garantita dall'ospitalità delle aziende di campagna. Se la capacità di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche è la ragione principale della scelta non va dimenticata - continua la Coldiretti - anche per l'offerta di servizi innovativi per sportivi, nostalgici, curiosi, ambientalisti e camperisti", prosegue Coldiretti.

COLAZIONI AL SACCO. "In molti casi si sono attrezzati con l'offerta di alloggio e di pasti completi, ma anche di colazioni al sacco o con la semplice messa a disposizione spazi per picnic e camper per rispettare le esigenze di indipendenza di chi ama prepararsi da mangiare in piena autonomia ricorrendo eventualmente - conclude la Coldiretti - solo all'acquisto dei prodotti aziendali di campagna amica".

Scritto da 
  • Redazione Roma
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Nashville sparatoria in un locale

Usa, spari in una scuola in Indiana: due feriti, fermato sospetto

Colpita la Noblesville West Middle School di Indianapolis

Roberto Izzo in aula per deporre durante il processo per la strage di Piazza Loggia

Mostro Circeo, Izzo a pm: "Nel '75 uccidemmo una 17enne veneta"

Ha raccontato ai magistrati la verità su Rossella Corazzin, sparita 43 anni fa dai boschi di Tai di Cadore mentre era in vacanza. Fu violentata da un branco di 10 uomini e poi ammazzata

L'esercito dei bambini scomparsi: in Italia sparisce un minore ogni 48 ore

Nel 2017 il Telefono Azzurro ha gestito 177 casi. Il Lazio la regione più problematica

La polizia di Frontiera Francese continua i controlli alla stazione di Bardonecchia

Migranti, trovato cadavere al confine tra Italia e Francia

Il corpo rinvenuto a Bardonecchia, nei pressi del sentiero montano dell'orrido del Frejus