Giovedì 10 Marzo 2016 - 12:00

Primarie Napoli, Bassolino resta in pista dopo ricorso bocciato

Il candidato sindaco farà appello contro la decisione. Valente lancia appello: "Uniamo le forze"

Antonio Bassolino

Nonostante la bocciatura del ricorso sulle presunte irregolarità delle primarie a Napoli, Antonio Bassolino resta in pista. Ad annunciarlo è lo stesso candidato sindaco su Twitter, convocando un'assemblea al teatro Augusteo.

 

L'intenzione di non mollare è già stata espressa da Bassolino questa mattina in un'intervista a Repubblica, in cui ha confermato la volontà di fare appello contro la bocciatura del suo ricorso. "Da Roma si lanciano commenti assolutori, invece di attendere rispettosamente il lavoro dei garanti, e poi guarda caso arriva la bocciatura. Allora era una sentenza preconfezionata? Quindi, impugno. Vado avanti. A Genova non era andata così. E Napoli deve essere rispettata", si legge nell'intervista. 

"Napoli merita dignità e rispetto. Non possono essere accettati due pesi e due misure. Alcune delle personalità romane, non le voglio neanche nominare, fecero dichiarazioni di fuoco in altri casi. E anche a Genova, e per episodi che non sono minimamente comparabili a quelle scene che sono state captate a Napoli. Eppure qui si dice 'va tutto bene madama la marchesa'. Eh no, non va tutto bene. Per me, che sono un fondatore del Pd, è un fatto di correttezza verso chi ha votato correttamente e anche verso chi non ha votato", continua Bassolino. Poi l'accusa alla commissione napoletana di garanzia: "Non hanno neanche analizzato il mio ricorso. Si sono limitati a dire che era irricevibile, perché sarebbe arrivato fuori tempo massimo. Fuori tempo massimo? La sera prima, avevo avvertito che avrei presentato il ricorso. Perché non mi hanno fermato allora, dicendomi che i termini erano scaduti? E poi, se il mio ricorso si basa sul video di Fanpage come avrei potuto farlo prima? E se fosse stato davvero irricevibile non dovevano neanche accettarlo. Invece l'hanno preso, ma non l'hanno discusso. Che senso ha?".

VALENTE: INSIEME POSSIAMO BATTERE DE MAGISTRIS. Mentre prosegue la polemica sulle primarie, la vincitrice Valeria Valente dai microfoni di RaiNews lancia un appello proprio a Bassolino: "Non credo all'ipotesi di una sua candidatura autonoma. Sarebbe una decisione non coerente con tutta la sua storia politica. Insieme, fianco a fianco, possiamo fare molto per Napoli, possiamo battere De Magistris e anche il centrodestra".

 

BERSANI: GRAVI DICHIARAZIONI DEI VERTICI. "Non mi paiono accettabili certe dichiarazioni dei vertici del partito. Prima che si sappiano davvero come sono andate le cose. Sono pronunciamenti irrituali, sono atteggiamenti gravi", "a prescindere da chi ha ragione o torto, io consiglierei un atteggiamento più lineare e più rigoroso. Perché sennò si sottovaluta il disagio della nostra gente. A Napoli, ma anche altrove: basta leggere i giornali per capire il disorientamento. Inviterei a non sottovalutarlo", ha affermato l'ex segretario Pd in un'intervista al Corriere della Sera. "Ma come si fa" a respingere un ricorso perché fuori tempo massimo? "Son state adesso le primarie e loro lì con l'orologio a dire che il tempo è scaduto. Incredibile", "noi siamo il Partito democratico, mica possiamo aspettare che intervenga la magistratura". 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Grillo chiude la prima giornata della festa nazionale del Movimeto 5 Stelle a Palermo

M5S, Grillo di nuovo leader: ritorno alle origini con Casaleggio Jr.

Beppe Grillo al raduno nazionale a Palermo: "Nessun passo di lato. Il capo sono io. Sto con il movimento fino a elezioni"

Beppe Grillo sul palco della festa nazionale del Movimeto 5 Stelle a Palermo

Grillo scherza a Palermo: Urbanistica ideata da uno 'fatto' di crack

Ma sul Jobs act il comico torna serio: "E' una presa per il c..o"

Casaleggio: Dobbiamo restare uniti e realizzare sogno di mio padre

Casaleggio: Dobbiamo restare uniti e realizzare sogno di mio padre

E sottolinea: "Non sono qua per sostituirlo, sono qua per ricordarlo"

Grillo chiude la prima giornata della festa nazionale del Movimeto 5 Stelle a Palermo

M5S, Grillo: Nessun passo di lato, io capo politico a tempo pieno fino a elezioni

Grande manifestazione del Movimento a Palermo. Davide Casaleggio: "Restiamo uniti e realizziamo sogno di mio padre"