Mercoledì 01 Febbraio 2017 - 18:00

Sindaco di Busiago: Don Andrea? Attendiamo corso indagini

Il parroco è accusato di favoreggiamento della prostituzione

Prete accusato di favoreggiamento prostituzione, sindaco Busiago: Attendiamo corso indagini

Su don Andrea "sarei attendista. Abbiamo l'impressione che sia stato condannato e crocefisso prima che siano finite le indagini. Aspettiamo il corso delle indagini". Così ai microfoni di Pomeriggio 5, condotto da Barbara d'Urso su Canale 5, il sindaco di Busiago, in provincia di Padova, a proposito delle indagini che coinvolgono don Andrea Contin, accusato di favoreggiamento della prostituzione e violenza privata.

Nel corso del programma viene ascoltata anche la testimonianza di una frequentatrice della sua parrocchia. "Tornerei a confessarmi da lui, perché come prete è una grandissima persona, ha dato tanto alla comunità. Quella che è la sua vita privata al di fuori della Chiesa non è affar mio. Lui è stato un bravissimo prete, la comunità lo rivuole. La foto di don Andrea compare su tutti i giornali, ma le donne con cui è stato non spuntano fuori, si nascondono", dichiara la donna.

"I fatti di cui si parla - aggiunge - succedono dal 2010 e queste donne parlano solo ora? C'è qualcosa che non va. Cosa vuol dire? Che fin'ora per queste donne è andato tutto bene?".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Udienza per Fabrizio Corona su sequestro soldi e casa

Corona, pm ai giudici: "Ridategli 1,8 milioni, ma non la casa"

L'avvocato dell'ex re dei paparazzi: "Si è comportato da sciamannato ma non è un delinquente"

Pericolo valanghe in Alta Val Venosta: evacuato un hotel

Situazione critica nella provincia di Bolzano, allerta di grado 5

Uccide moglie e spara dal balcone a Caserta

Caserta, dietro omicidio-suicidio motivi economici e gelosia

I carabinieri e i magistrati, che indagano sulla vicenda, stanno analizzando la vita dei coniugi morti a Bellona