Mercoledì 01 Febbraio 2017 - 18:00

Sindaco di Busiago: Don Andrea? Attendiamo corso indagini

Il parroco è accusato di favoreggiamento della prostituzione

Prete accusato di favoreggiamento prostituzione, sindaco Busiago: Attendiamo corso indagini

Su don Andrea "sarei attendista. Abbiamo l'impressione che sia stato condannato e crocefisso prima che siano finite le indagini. Aspettiamo il corso delle indagini". Così ai microfoni di Pomeriggio 5, condotto da Barbara d'Urso su Canale 5, il sindaco di Busiago, in provincia di Padova, a proposito delle indagini che coinvolgono don Andrea Contin, accusato di favoreggiamento della prostituzione e violenza privata.

Nel corso del programma viene ascoltata anche la testimonianza di una frequentatrice della sua parrocchia. "Tornerei a confessarmi da lui, perché come prete è una grandissima persona, ha dato tanto alla comunità. Quella che è la sua vita privata al di fuori della Chiesa non è affar mio. Lui è stato un bravissimo prete, la comunità lo rivuole. La foto di don Andrea compare su tutti i giornali, ma le donne con cui è stato non spuntano fuori, si nascondono", dichiara la donna.

"I fatti di cui si parla - aggiunge - succedono dal 2010 e queste donne parlano solo ora? C'è qualcosa che non va. Cosa vuol dire? Che fin'ora per queste donne è andato tutto bene?".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Trasmissione tv "Night tabloid"

Con pistola portano via 20mila euro dal Twiga di Briatore e Santanché

Il bandito si sarebbe introdotto nel club dalla spiaggia e sarebbe scappato in macchina con un complice

Roma, maltempo con pioggia e nuvole

Meteo, nuvole e temperature in calo: le previsioni per il 20 e il 21 agosto

Tempo instabile soprattutto sul medio-basso Adriatico

Turisti e sicurezza in città'

Isis minaccia su Telegram: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

Lo riferisce l'organizzazione Usa Site. Il Viminale comunica di aver espulso due marocchini e un siriano per motivi di pericolosità sociale

Trovato cadavere carbonizzato in un prato vicino ad Aosta

Per il momento non è stato possibile identificare la vittima