Giovedì 21 Luglio 2016 - 19:00

Prescrizione, c'è la intesa tra Ap e Pd: stop a 18 anni

Procedono i lavori sul ddl che riforma il processo penale

Gabriele Albertini, senatore di Ap

Procedono i lavori in commissione Giustizia del Senato sul ddl che riforma il processo penale ed è arrivato l'ok all'emendamento a firma dei senatori di Ap, Gabriele Albertini e Laura Bianconi, che prevede lo stop a 18 anni della prescrizione, a non più quindi della metà di quelli previsti per tutti i reati di corruzione. Si formalizza così l'accordo di maggioranza annunciato. Bocciato, invece, l'emendamento con il quale si prevedeva lo stop della prescrizione dopo una sentenza di condanna in primo grado. Sulla norma ieri i due relatori Pd, Felice Casson e Giuseppe Cucca, si erano divisi, con Cucca che aveva tolto la sua firma. A tenere in vita l'emendamento la sottoscrizione del senatore M5S Maurizio Buccarella. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Giuseppe Conte al Quirinale per l'incarico

Il governo di Conte parte con lo scetticismo degli industriali

Nulla di quanto è stato paventato dal neo premier è in linea con i desiderata di Confindustria, nemmeno Tav e Tap, eppure Di Maio e Salvini non sembrano preoccuparsi

Giuseppe Conte al Quirinale per l'incarico

Governo, Conte è il nuovo premier. Il giurista accetta l'incarico con riserva

Di Maio esulta: "Inizia la terza Repubblica". Lega: "Pronti a partire"

Luigi Di Maio presenta la squadra di Governo

Governo, M5S si divide su Conte premier. Di Maio: "Resta il nostro candidato". Carelli: "Potrebbe saltare"

Si attende la decisione di Mattarella. Il prof indicato da Lega e M5S per l'incarico a presidente dei Consiglio finito nella bufera per le presunte irregolarità nel suo curriculum

Trasmissione televisiva 'in 1/2 ora'

Governo, chi è Paolo Savona: l'economista anti euro

È stato direttore della Banca d'Italia e di Confindustria. È lui il nome indicato da Salvini e Di Maio per il Mef