Domenica 14 Febbraio 2016 - 15:15

Premier League: Welbeck gela Ranieri, Arsenal-Leicester 2-1

I Gunners salgono così a -2 dai Foxes di Claudio Ranieri ancora in vetta alla classifica

Arsenal - Leicester City

 L'Arsenal ha battuto il Leicester 2-1 in rimonta nel big match della 26/a giornata della Premier League. I Gunners si portano così a -2 dai Foxes di Claudio Ranieri che restano al comando della classifica. In un Emirates in cui i tifosi delle due squadre sono entrati in ritardo per protestare contro lo spostamento di calendario per motivi televisivi (la gara era in programma ieri alle 16, ndr), il Leicester ha sognato a lungo un altro colpaccio dopo quello di sette giorni fa in casa del Manchester City.

Il solito Vardy ha portato in vantaggio gli ospiti su rigore al 45'. Nella ripresa però il Leicester è rimasto in dieci per l'espulsione di Simpson al 54' e l'Arsenal ne ha subito approfittato: i Gunners hanno trovato il pareggio al 70' con un destro da centro area del neo entrato Walcott su assist di Giroud e operato il sorpasso in pieno recupero con l'altro neo entrato Welbeck che ha deviato di testa alle spalle di Schmeichel una punizione dalla trequarti di Ozil

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Chelsea vs Roma - Champions Legaue 2017/2018

Roma, Di Francesco: "Rammarico, quando si gioca così bisogna vincere"

Il commento del mister giallorosso dopo la partita con il Chlesea

Juventus vs Sporting - Champions League 2017/2018

Juve, Allegri: "Poco brillanti ma alla fine vittoria importante"

Il tecnico commenta la partita con lo Sporting Lisbona

Chelsea v Roma - UEFA Champions League

Champions, Roma sfiora colpaccio a Londra: è 3-3 con Chelsea

Tra Blues e giallorossi esce fuori un 3-3 fedele specchio delle tante emozioni viste nella serata londinese

Juventus vs Sporting - Champions League 2017/2018

Champions, Juve-Sporting 2-1: Mandzukic salva faccia e qualificazione

Il malessere persiste, ma contava solo vincere e, in fondo, l'obiettivo è andato a segno