Sabato 24 Settembre 2016 - 21:15

Premier League, Conte, Ranieri e Guidolin ko, City inarrestabile

Chelsea sconfitto per 3-0 dall'Arsenal, Swansea battuto dalla squadra di Guardiola. Primo gol per Pogba con lo United, Leicester travolto

Conte in Arsenal vs Chelsea - Premier League

Seconda sconfitta consecutiva per il Chelsea di Antonio Conte in Premier League, i Blues escono con le ossa rotte del derby londinese in casa dell'Arsenal e scivolano a -8 dalla capolista Manchester City. All'Emirates i Gunners di Arsene Wenger dominano e si impongono per 3-0 con reti tutte nel primo tempo. Alexis Sanchez sblocca il risultato all'11' approfittando di un clamoroso errore difensivo di Cahill in disimpegno. Raddoppio tre minuti dopo di Walcott con una deviazione sottomisura su assist di Bellerin dalla destra. Per Conte il tracollo arriva al 40' quando in contropiede Ozil con un sinistro al volo firma il gol del 3-0. Wenger festeggia i 20 anni sulla panchina dell'Arsenal agganciando Liverpool ed Everton al terzo posto con 13 punti.

 

Non si ferma la marcia inarrestabile del Manchester City in vetta alla classifica della Premier League. La squadra allenata da Pep Guardiola si impone per 3-1 in casa dello Swansea di Francesco Guidolin e con 6 vittorie in altrettante partite mantiene 4 punti di vantaggio sul Tottenham. Doppietta di Aguero (il secondo su rigore) e Sterling per i citizens, non basta Llorente ai gallesi. La panchina di Guidolin è sempre più a rischio dopo 4 ko nelle ultime 5 partite. Prova a tenere il passo del City il Tottenham che si impone per 2-1 in casa del neopromosso Middlesbrough grazie a una doppietta del coreano Son Heung-Min nel primo tempo. Non basta Gibson al Boro.

 

Quattro gol (a uno) al Leicester di Claudio Ranieri: è così che il Manchester United di José Mourinho si riscatta subito dopo due sconfitte consecutive. La formazione di Paul Pogba non ha dovuto faticare molto per assicurarsi tre punti nell'anticipo della sesta giornata di campionato. I campioni d'Inghilterra si sono illusi di poter fare il colpaccio all'Old Trafford, ma poi sono arrivati inesorabili i gol di Smalling (22'), Mata (37'), Rashford (40') e Pogba (42'). Insomma, lo United ha impiegato un tempo per risolvere la pratica e portarsi a 12 punti in classifica, mentre i Leicester resta a quota 7. Per le Foxes, rete di Gray al 14' della ripresa, giusto per salvare la faccia.

 

Travolgente vittoria del Liverpool per 5-1 contro l'Hull: Reds in gol con Lallana, doppietta di Milner, Mane e Coutinho. La squadra di Klopp aggancia al terzo posto l'Everton a quota 13. I cugini escono infatti sconfitti per 1-0 sul campo del Bournemouth. Nelle altre gare del pomeriggio, successo esterno del Crystal Palace per 3-2 in casa del Sunderland e pareggio 1-1 fra Stoke e West Bromwich. Il programma odierno si conclude alle 18.30 con il big match fra Arsenal e Chelsea.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Mourinho critico: Mercato fuori controllo, certi club spendono troppo

Mourinho critico: Mercato fuori controllo, club spendono troppo

Ma lo Special One predica bene e razzola male: l'anno scorso, infatti, lo United spese ben 120 milioni solo per Pogba

'Marca' non ha dubbi: Cristiano Ronaldo resta al Real

'Marca' non ha dubbi: Cristiano Ronaldo resta al Real

Nelle scorse settimane sembrava che CR7 fosse deciso a lasciare la Spagna per la vicenda dell'inchiesta fiscale che lo riguarda

Neymar chiede una super squadra al Psg per lasciare il Barça

Neymar chiede una super squadra al Psg per lasciare il Barça

Ore convulse sull'asse Barcellona-Parigi per definire il futuro dell'attaccante brasiliano

Tormentone Neymar, Piqué scrive 'resta' ma la telenovela continua

Tormentone Neymar, Piqué scrive 'resta' ma la telenovela continua

Secondo Mundo Deportivo, il Barça si aspetta ora una presa di posizione pubblica del giocatore brasiliano