Domenica 13 Agosto 2017 - 14:30

Potenza, vigile urbano ucciso sulla porta di casa a Barile

Alla base dell'agguato potrebbero esserci motivi personali

Potenza, vigile urbano ucciso sulla porta di casa a Barile

Un vigile urbano di 57 anni, Remo Giuliano, è stato ucciso attorno alle 11 di questa mattina mentre usciva dalla sua abitazione a Barile, nel Potentino. Il killer lo ha freddato con diversi colpi di arma da fuoco. Sul caso stanno indagando i carabinieri di Potenza e di Melfi. Ancora da chiarire il movente dell'agguato e l'identità di chi ha sparato.

Stando ai primi accertamenti dei carabinieri, è verosimile che alla base dell'agguato ci siano motivazioni di carattere personale. Il killer avrebbe bussato alla porta di casa del vigile urbano e lo avrebbe ucciso a sangue freddo a colpi di pistola. Sul posto è presente il Sostituto Procuratore della Repubblica di Potenza, Vincenzo Savoia, che coordina le indagini. I militari al momento stanno interrogando alcuni testimoni.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cadaveri di tre alpinisti segnalati sul Monte Bianco

Cadaveri di tre alpinisti segnalati sul Monte Bianco

Non  si esclude che possa trattarsi di un incidente avvenuto in tempi  non recenti

Continuano le indagini sullo scandalo alimentare delle uova contaminate con l'insetticida Fipronil

Uova contaminate, migliaia sequestrate ad Ancona e Viterbo

Si aggiungono a quelli già comunicati dal Ministero della Salute

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

L'intera famiglia è stata salvata dalle macerie. "Un vero e proprio miracolo", commenta la direttrice sanitaria dell'Asl Napoli 2