Domenica 13 Agosto 2017 - 14:30

Potenza, vigile urbano ucciso sulla porta di casa a Barile

Alla base dell'agguato potrebbero esserci motivi personali

Potenza, vigile urbano ucciso sulla porta di casa a Barile

Un vigile urbano di 57 anni, Remo Giuliano, è stato ucciso attorno alle 11 di questa mattina mentre usciva dalla sua abitazione a Barile, nel Potentino. Il killer lo ha freddato con diversi colpi di arma da fuoco. Sul caso stanno indagando i carabinieri di Potenza e di Melfi. Ancora da chiarire il movente dell'agguato e l'identità di chi ha sparato.

Stando ai primi accertamenti dei carabinieri, è verosimile che alla base dell'agguato ci siano motivazioni di carattere personale. Il killer avrebbe bussato alla porta di casa del vigile urbano e lo avrebbe ucciso a sangue freddo a colpi di pistola. Sul posto è presente il Sostituto Procuratore della Repubblica di Potenza, Vincenzo Savoia, che coordina le indagini. I militari al momento stanno interrogando alcuni testimoni.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

A customer walks out of a KFC restaurant in Shanghai

Kfc e la lotta alla fame: dona il pollo fritto ai poveri

Il fast food, in collaborazione col Banco Aliminetare, è il primo a non buttare le eccedenze

Roma, prima puntata del nuovo ciclo del 'Maurizio Costanzo show'

Rimini, condannato a 10 anni l'ex di Gessica Notaro, sfregiata con l’acido

L'ex miss Romagna ha perso la vista all'occhio sinistro. Eddy Tavares, 29enne originario di Capo Verde, processato con rito abbreviato

Roma, alunno muore nell'Istituto Santa Maria, in Via Tasso

Roma, 13enne si butta dalla finestra a scuola e muore

Si sarebbe suicidato lanciandosi dal secondo piano dell'edificio in via Tasso 141. Avrebbe lasciato anche un biglietto che proverebbe si sia trattato di un gesto estremo

Milano, Primo giorno di foschia autunnale sulla città

Nubi e nebbia: il meteo del 20 e del 21 ottobre

Le previsioni per il fine settimana