Domenica 24 Gennaio 2016 - 23:00

Portogallo, conservatore Rebelo de Sousa vince le presidenziali

De Sousa ha promesso che sarà "il presidente di tutti e di tutte le portoghesi" e che li servirà "allo stesso modo" e "senza discriminazioni"

Portogallo, il conservatore De Sousa vince le elezioni presidenziali

Sembra ormai certa la vittoria del candidato conservatore Marcelo Rebelo de Sousa alle elezioni presidenziali portoghesi: con oltre l'85% delle schede scrutinate, a Rebelo De Sousa vanno circa il 52% dei voti, un risultato che gli permetterebbe di essere proclamato presidente senza passare per il secondo turno. Il leader dell'opposizione di centrodestra, Pedro Passos Coelho, ha già salutato la vittoria di Rebelo De Sousa definendola "inequivocabile". "Vincere al primo turno dà una chiara autorità", ha detto il leader del partito socialdemocratico, di cui Rebelo de Sousa è uno dei fondatori.

Il vincitore ha promesso oggi che sarà "il presidente di tutti e di tutte le portoghesi" e che li servirà "allo stesso modo" e "senza discriminazioni". "Non ci sono perdenti in queste elezioni", ha detto il leader conservatore nel suo primo discorso da presidente eletto, davanti a decine di sostenitori riunitisi nella facoltà di giurisprudenza dell'università di Lisbona. "E' stata la gente che mi ha onorato del suo sostegno", ha aggiunto.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Messico, rapper confessa: "Ho sciolto nell'acido tre studenti scomparsi"

Il cantante ha ammesso di essere stato assoldato dal cartello di Jalisco Nuova Generazione

Caso Alfie Evans, il padre incontra i medici per riportare il piccolo a casa

Alfie, il papà: "Mio figlio è ostaggio dell'ospedale. Grazie Italia, vi amiamo"

L'appello di Tom Evans al Papa: "Venga qui per rendersi conto. È ingiusto quello che stiamo subendo". Previsto incontro con i medici per discutere del ritorno a casa

Preso dopo 40 anni il serial killer della California. Era un poliziotto

Catturato il responsabile di una serie di omicidi e stupri avvenuti negli anni '70 e '80 nell'area di Sacramento. Joseph De Angelo, 72 anni, incastrato dal Dna

Washington: Macron al Congresso Usa

Macron a Congresso Usa: "Sì multilateralismo, mai armi nucleari a Iran"

Il presidente ha rimarcato l'amicizia franco-americana, gli "ideali e valori comuni", ringraziando Trump per il "forte simbolo" dell'invito alla Francia nella "prima visita di Stato"