Lunedì 02 Gennaio 2017 - 16:45

Gli Usa: Nessuna prova di ingerenze russa su voto presidenziale

Spicer cerca di fugare i dubbi sui risultati delle presidenziali Usa

Portavoce di Trump: Nessuna prova di ingerenze di Mosca sul voto

 "Non c'è alcuna prova" che i russi "abbiano effettivamente influenzato le elezioni presidenziali" di novembre negli Stati Uniti. Lo ha detto Sean Spicer, futuro portavoce di Donald Trump alla Casa Bianca, intervistato da Fox News. Parlando del rapporto redatto dall'Fbi e dal dipartimento della Sicurezza interna che punta il dito contro gli hacker russi, Spicer lo ha poi sminuito, definendolo una sorta di vademecum "di 13 pagine", che spiega ai membri del Dnc (il Comitato nazionale democratico) come migliorare la "sicurezza informatica".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, padre di Bruno: "Mio nipote salvo per mia nuora"

Il racconto del papà di Gulotta, il 35enne italiano morto nell'attentato terroristico sulle Ramblas: "Mi sento vuoto"

FILE PHOTO: National Constituent Assembly's President Delcy Rodriguez speaks during a session of the assembly at Palacio Federal Legislativo in Caracas

Venezuela, parlamento rifiuta 'scioglimento' da Costituente

L'assemblea eletta lo scorso 30 luglio ha approvato oggi un decreto con cui assume il potere di votare le leggi

L'Italia piange Bruno e Luca. Mattarella: "Lotta al terrore"

La politica si stringe nel dolore delle famiglie

FILE PHOTO: U.S. President Donald Trump talks to senior staff Steve Bannon during a swearing in ceremony for senior staff at the White House in Washington

Usa, ultimo giorno del consigliere Bannon alla Casa Bianca

Nel mirino i suoi stretti legami con i gruppi di estrema destra