Lunedì 24 Luglio 2017 - 11:15

Polonia, svolta Duda: presidente blocca riforma Corte suprema

Dopo giorni di dure proteste, ha annunciato il proprio veto sul controverso provvedimento che minerebbe l'autonomia dei giudici

Polonia, svolta Duda: presidente blocca riforma Corte suprema

Svolta in Polonia, dove il presidente Andrzej Duda, ha annunciato il proprio veto alla contestata riforma della Corte suprema. Il presidente ha spiegato che porrà il veto a due dei tre provvedimenti che riformano il sistema giudiziario, che hanno causato proteste in Polonia e preoccupazione nell'Unione europea perché minerebbero l'autonomia della giustizia. "Ho deciso che li rimanderò alla Camera bassa del Parlamento, il che significa che porrò il veto alle misure sulla Corte suprema e sul Consiglio nazionale della magistratura", ha affermato Duda, dopo giorni di massicce proteste popolari.

L'annuncio di Duda arriva a sorpresa vista la sua vicinanza alla linea governativa (prima di essere eletto era membro del PiS, partito della premier Szydło) e, secondo gli analisti, questa decisione lo porterà allo scontro con il leader de facto del Paese Kaczynski, numero uno del PiS che però non ha un incarico formale all'interno dell'esecutivo.

Anche l'Unione europea aveva espresso preoccupazione in merito alla riforma, che darebbe al ministro della Giustizia il potere di indicare i giudici, mettendo a serio rischio l'imparzialità della Corte. 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, la photocall del film 'Tutte Lo Vogliono'

Attentato a Barcellona, il cordoglio delle celebrità. Incontrada: "Terrore nel mio cuore"

Non solo Vanessa Incontrada. Da Jennifer Lopez a Fedez, gli artisti inviano amore e preghiere alle vittime e le loro famiglie

Segretario della Lega Nord Matteo Salvini partecipa al presidio per la chiusura della moschea di via Cavalcanti

Attentato a Barcellona, le reazioni della politica italiana. Salvini: "Niente pietà per questi vermi"

Il pensiero dei politici italiani a Barcellona, dopo l'attentato sulle Ramblas

Barcellona, auto sulla folla sulla Rambla

Attentato a Barcellona, van contro folla sulle Ramblas. Almeno 13 morti e 32 feriti

Uno dei due assaltatori sarebbe Driss Ouakabir, di orgini magrebine

Grecia, muore italiano a Zante: rientro salma nel pomeriggio

Grecia, muore italiano a Zante: rientro salma nel pomeriggio

L'ambasciata di Atene è in contatto con la famiglia per prestare la massima assistenza