Mercoledì 14 Dicembre 2016 - 15:15

Poletti: Con voto anticipato rinvio referendum sul Jobs act

La Consulta l'11 gennaio prenderà una decisione sull'ammissibilità dei quesiti

Poletti: Con voto anticipato rinvio referendum sul Jobs act

"Se si dovesse andare ad elezioni anticipate diventa ovvio che per legge l'eventuale referendum sul Jobs act sarebbe rinviato". Così il ministro del Lavoro Giuliano Poletti ha risposto a chi gli chiedeva se nel dibattito interno al Pd la decisione della Corte Costituzionale sul referendum sul Jobs act potesse creare e favorire nuove spaccature. Poletti sul merito dell'eventuale sentenza ha aggiunto che "il governo attende la decisione nel pieno rispetto delle competenze della Corte Costituzionale".

La Consulta tratterà dell'ammissibilità delle richieste relative a tre referendum popolari abrogativi in materia di lavoro e Jobs act l'11 gennaio.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Regeni, 4 settembre informativa governo su rapporti Italia-Egitto

Regeni, a settembre governo informerà su rapporti con Egitto

Sinistra Italiana attacca: "E' urgente, rinvio è inaccettabile"

Salvini al Palasport di Ponte di Legno per il tradizionale comizio di Ferragosto

Lega, Salvini a Ponte Legno e Bossi a Pontida 'separati in casa'

Salvini e Bossi: una distanza non solo logistica ma soprattutto politica: Salvini alle prossime elezioni nazionali potrebbe presentare una nuova Lega a vocazione nazionale

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Minniti: "Gestire flussi migratori. Vedo luce in fondo a tunnel"

Il resconto del ministro degli Interni a Ferragosto. E sulle Ong: "Rispettiamo chi non ha firmato il codice"

Assemblea nazionale di Confesercenti

Boldrini: Non lascio social, sarebbe una sconfitta

La presidente della Camera torna a commentare la decisione di procedere per vie legali nei confronti di chi la insulterà sui social network