Mercoledì 20 Aprile 2016 - 14:45

Polemiche su frasi Ecclestone: Donne non possono guidare in F1

Secondo il manager inglese "non dovrebbero essere prese sul serio"

Polemiche su frasi Ecclestone: Donne non possono guidare in F1

"Non conosco una donna che sia fisicamente in grado di guidare ed essere veloce su una vettura di Formula 1. Non dovrebbero essere prese sul serio". Con questa dichiarazione alla stampa britannica il boss della Formula 1 Bernie Ecclestone ha scatenato un altro putiferio. L'85enne manager inglese ha parlato durante l'Advertising Week Europe e le sue parole rilanciate dalla Bbc hanno fatto il giro del mondo. Ecclestone ha successivamente dichiarato che invece le donne dovrebbero occupare posti di responsabilità in altri ambiti perchè "sono più competenti e hanno un ego smisurato". La frase di Ecclestone non è stata presa bene da alcune pilote donne, come l'inglese Pippa Mann, che ha preso parte 4 volte alla 500 miglia di Indianapolis. "Qualcuno dovrebbe ricordargli che nella IndyCar non c'è il servosterso e siamo abbastanza forti per girare il volante", ha detto. Attualmente in Formula 1 non ci sono pilote donne, l'ultima a provarci è stata Susie Wolff come collaudatrice per la Williams.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Lewis Hamilton File Photo

Hamilton: "F1 per un pilota è il top, ma punto a nuove sfide"

Il neocampione del mondo potrebbe abbandonare le corse

F1, Marchionne: "Ritorno Alfa storico. Addio Ferrari? La minaccia è seria"

L'ad di Fca presenta al museo dell'Alfa di Arese il team Alfa Romeo Sauber e scherza: "Per chi tifo? Per ora per il Cavallino"

Alfa Romeo torna in Formula 1. Marchionne: "Nuovo capitolo di una storia leggendaria"

Ufficiale l'accordo con Sauber. La svolta dopo oltre 30 anni di assenza

Formula One - F1 - Abu Dhabi Grand Prix

F1, Gp di Abu Dhabi: vince Bottas davanti a Hamilton e Vettel

L'ultimo appuntamento del Mondiale di Formula 1