Venerdì 22 Luglio 2016 - 16:30

Pokemon Go, esercito Israele vieta di giocare in basi militari

Per evitare che filtrino informazioni che potrebbero costituire un rischio per la sicurezza

Pokemon Go, esercito Israele vieta di giocare in basi militari

L'esercito di Israele ha annunciato il divieto per soldati e funzionari di utilizzare il gioco Pokemon Go nelle basi militare, per evitare che filtrino informazioni che potrebbero costituire un rischio per la sicurezza. L'uso del gioco per smartphone, infatti, richiede l'attivazione di fotocamera e servizi di localizzazione del cellulare e "fare foto delle basi militari è proibito", ha detto un portavoce dell'esercito.
 

Le forze armate israeliane non sono estranee all'entusiasmo mondiale scatenato dal nuovo gioco Nintendo. La settimana scorso la pagina Facebook della Marina israeliana ha pubblicato la foto di un soldato con una delle creature del videogioco su un'imbarcazione nel Mediterraneo, con il commento 'Ci sono Pokemon che solo noi possiamo prendere'. Inoltre diversi militari hanno pubblicato sui social network foto du loro o dei colleghi che provano a dare la caccia ai Pokemon.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Thailandia, italiano ucciso e smembrato: si cerca la ex moglie

Il 61enne trovato nei cespugli vicino a un bacino d'acqua. I sospettati sono la donna e il suo fidanzato francese e il movente potrebbe essere passionale

Catalogna, Puigdemont è a Copenaghen: rischia l'arresto

La procura spagnola chiede mandato arresto Ue per l'ex governatore

Germania, Spd in congresso straordinario a Bonn

Germania, da Spd sì a coalizione con Merkel. Schulz: "Abbiamo lottato per maggioranza"

Luce verde ai negoziati formali per formare una Grosse Koalition con i conservatori: 362 favorevoli e 279 contrari