Venerdì 06 Gennaio 2017 - 18:15

Pogba: Messi e Ronaldo sono il top, voglio essere il numero uno

Il calciatore francese si racconta al sito della Fifa: "Voglio provare a raggiungerli"

Pogba: Messi e Ronaldo sono il top, voglio essere il numero uno

Voglio essere il numero uno". Paul Pogba, centrocampista del Manchester United, non nasconde le sue ambizioni personali in occasione di un'intervista concessa a Fifa.com. Proprio la Federcalcio mondiale lunedì assegnerà il premio al miglior giocatore dell'anno: oltre ai soliti Ronaldo e Messi, in corsa c'è il francese Antoine Griezmann. "Sono molto orgoglioso di lui. So quello che ha passato", ha raccontato Pogba. "Quando arrivò all'Atletico Madrid il primo anno stava in panchina. Mi disse che era frustrato, che era difficile per lui non giocare. Ma ha ha continuato a lavorare duro, e ora è uno dei tre candidati per il miglior premio. Sono molto contento per lui, soprattutto per il fatto di vedere un giocatore francese fare così bene".

 "Quando finirà il duopolio Ronaldo-Messi? Quando smetteranno di segnare gol, e smetteranno di giocare ai loro livelli, o quando ci saranno altri giocatori che giocheranno come loro, o meglio ancora", ha proseguito l'ex centrocampista della Juventus. "Non so quando, però, perché sono ancora al loro massimo livello. A me piace vederli giocare, vederli segnare, mi fanno amare il calcio ancora di più. Quando li vedo, mi portano a migliorarmi ancora di più. Mi fanno venire voglia di provare a raggiungerli". L'obiettivo di Pogba è entrare nella lista dei tre finalisti per il premio, ma ha ammesso di essere "ancora lontano. E' bello essere nella top ten, cinque o tre, ma che non è la cosa che più mi interessa. Voglio essere il numero uno. Devo continuare a lavorare duro e giocare bene perché non mi piace essere secondo, o terzo".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona vs Deportivo La Coruna - Liga 2016/2017

Calciomercato, Inter insiste per Rafinha. Walcott all'Everton

Dopo l'arrivo di Lisandro Lopez Suning, il direttore sportivo vuole regalare un altro rinforzo a Luciano Spalletti

Champions League - SSC Napoli vs Feyenoord

Calciomercato, Napoli: Deulofeu scende, Politano sale. Maksimovic la chiave

Dopo il rifiuto di Verdi non resta che virare su altri obiettivi

Morte Ciro Esposito: 'Ciao eroe', striscione davanti autolavaggio dove lavorava

Calciatori nel mirino dei violenti. E il razzismo è l'arma prevalente

Uno studio dell'Osservatorio dell'Aic. Spesso sono gli stessi sostenitori della squadra a minacciare. Intimidazioni in lieve calo. Tommasi: "Restiamo in guardia"

FIGC, Consiglio federale a Roma

Figc, tre candidati più Lotito. Al voto il 29. Rischio stallo

Il mondo del calcio fatica a rinnovarsi. In corsa Tommasi (Aic), Gravina (LegaPro) e Sibilia (Lnd) che è leggermente favorito. Cairo: "Non voterei Lotito"