Venerdì 06 Gennaio 2017 - 18:15

Pogba: Messi e Ronaldo sono il top, voglio essere il numero uno

Il calciatore francese si racconta al sito della Fifa: "Voglio provare a raggiungerli"

Pogba: Messi e Ronaldo sono il top, voglio essere il numero uno

Voglio essere il numero uno". Paul Pogba, centrocampista del Manchester United, non nasconde le sue ambizioni personali in occasione di un'intervista concessa a Fifa.com. Proprio la Federcalcio mondiale lunedì assegnerà il premio al miglior giocatore dell'anno: oltre ai soliti Ronaldo e Messi, in corsa c'è il francese Antoine Griezmann. "Sono molto orgoglioso di lui. So quello che ha passato", ha raccontato Pogba. "Quando arrivò all'Atletico Madrid il primo anno stava in panchina. Mi disse che era frustrato, che era difficile per lui non giocare. Ma ha ha continuato a lavorare duro, e ora è uno dei tre candidati per il miglior premio. Sono molto contento per lui, soprattutto per il fatto di vedere un giocatore francese fare così bene".

 "Quando finirà il duopolio Ronaldo-Messi? Quando smetteranno di segnare gol, e smetteranno di giocare ai loro livelli, o quando ci saranno altri giocatori che giocheranno come loro, o meglio ancora", ha proseguito l'ex centrocampista della Juventus. "Non so quando, però, perché sono ancora al loro massimo livello. A me piace vederli giocare, vederli segnare, mi fanno amare il calcio ancora di più. Quando li vedo, mi portano a migliorarmi ancora di più. Mi fanno venire voglia di provare a raggiungerli". L'obiettivo di Pogba è entrare nella lista dei tre finalisti per il premio, ma ha ammesso di essere "ancora lontano. E' bello essere nella top ten, cinque o tre, ma che non è la cosa che più mi interessa. Voglio essere il numero uno. Devo continuare a lavorare duro e giocare bene perché non mi piace essere secondo, o terzo".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Juventus vs Cagliari

Juve fa tris e stronca il Cagliari. Prima volta del var

Le reti di Mandzukic, Dybala e Higuain consentono ai bianconeri di iniziare nel migliore dei modi la rincorsa al settimo scudetto consecutivo

Inter - Roma

La prima volta della Serie A con il Var. Dai gol dubbi ai cartellini

La teconologia sarà impiegata per le situazioni 'da protocollo', cioè gol, rigori, rossi diretti e scambi di identità

ISL, FIFA WM 2018 Qualifikation, Island vs Kroatien

Calciomercato, Milan-Kalinic standbye, rottura Borriello-Cagliari

E dopo oltre 24 ore di attesa finalmente la Juventus ha ufficializzato l'ingaggio di Blaise Matuidi dal Paris Saint-Germain

Conferenza stampa AIA e presentazione VAR

Calcio, al via rivoluzione Var: ma deciderà sempre solo arbitro

Una vera e propria rivoluzione per il mondo del calcio, da tanti richiesta