Venerdì 18 Marzo 2016 - 15:00

Plaza Hotel di New York all'asta per un miliardo di dollari

Lo storico set di 'Mamma, ho riperso l'aereo' verrà messo in vendita il prossimo 23 aprile

Plaza Hotel di New York all'asta per un miliardo di dollari

Il celebre Plaza Hotel di New York va all'asta. Famoso per essere stato il set cinematografico di numerosi film - da 'Mamma, ho riperso l'aereo: mi sono smarrito a New York' ad 'American Hustle', passando per  'Il grande Gatbsy' - l'hotel sarà messo in vendita il prossimo 23 aprile: prezzo di partenza un miliardo di dollari. Secondo quanto riportato dal blog di Casa.it, a decidere di venderlo è stata la società che ne detiene la proprietà, la Sahara India Pariwar, finita ormai in default.

Lo storico albergo aprì al pubblico il 1º ottobre 1907 e nel 1943 passò nelle mani di Hilton. Donald Trump poi lo acquistò per 407,5 milioni di dollari e fu rivenduto dal candidato alla presidenza degli Stati Uniti nel 1995 per 325 milioni di dollari. Chi si aggiudicherà l’asta - riporta ancora il blog - rileverà insieme al Plaza anche una seconda proprietà hotel di lusso, il Dream Downtown, che si trova nei pressi della High Line di Chelsea. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Messico, rapper confessa: "Ho sciolto nell'acido tre studenti scomparsi"

Il cantante ha ammesso di essere stato assoldato dal cartello di Jalisco Nuova Generazione

Caso Alfie Evans, il padre incontra i medici per riportare il piccolo a casa

Alfie, il papà: "Mio figlio è ostaggio dell'ospedale. Grazie Italia, vi amiamo"

L'appello di Tom Evans al Papa: "Venga qui per rendersi conto. È ingiusto quello che stiamo subendo". Previsto incontro con i medici per discutere del ritorno a casa

Preso dopo 40 anni il serial killer della California. Era un poliziotto

Catturato il responsabile di una serie di omicidi e stupri avvenuti negli anni '70 e '80 nell'area di Sacramento. Joseph De Angelo, 72 anni, incastrato dal Dna

Washington: Macron al Congresso Usa

Macron a Congresso Usa: "Sì multilateralismo, mai armi nucleari a Iran"

Il presidente ha rimarcato l'amicizia franco-americana, gli "ideali e valori comuni", ringraziando Trump per il "forte simbolo" dell'invito alla Francia nella "prima visita di Stato"