Lunedì 09 Maggio 2016 - 12:15

Platini: Lascio presidenza Uefa ma continuerò mia battaglia

"Prendo atto della decisione odierna del Tas, ma la vedo come una profonda ingiustizia"

Platini: Lascio presidenza Uefa ma continuerò mia battaglia

"Prendo atto della decisione odierna del Tas, ma la vedo come una profonda ingiustizia". E' il commento di Michel Platini in merito alla sentenza del Tribunale arbitrale dello sport che ha accolto solo parzialmente il ricorso del francese, riducendo la sua squalifica da sei a quattro anni. "Questa decisione mi impone una sospensione, la cui durata mi impedirà, che coincidenza, di potermi presentare alle prossime elezioni del Presidente della Fifa", osserva Platini che non intende alzare bandiera bianca. "Come concordato con le federazioni nazionali, ho lasciato il mio lavoro di presidente della Uefa e continuerò la mia battaglia davanti ai giudici svizzeri per dimostrare la mia onestà in questa vicenda. La vita mi ha sempre riservato grandi sorprese: sono pronto a viverne altre", conclude.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Premier League - Tottenham Hotspur vs Stoke City

Ranking Uefa, al comando il Tottenham. Juve e Roma decime

La classifica per il 2017/18 vede in testa gli inglesi. Sei squadre a pari merito al secondo posto

Premier League - Manchester United vs Manchester City

Mourinho colpito da bottiglietta dopo derby Manchester

Il tecnico dello United coinvolto in una megarissa con i giocatori del City, ferito anche l'assistente di Guardiola

Cristiano Ronaldo jr. pazzo di Messi: "Grazie mio idolo"

Sul suo profilo Instagram pubblica una foto in cui stringe la mano al giocatore del Barcellona

Champions League - Olympiakos S.F.P., allenamento porte aperte

Barcellona: Messi rinnova fino al 2021, clausola da 700 mln

Alla scadenza del nuovo contratto, nel 2021, la 'Pulce' avrà giocato ben 17 anni con la prima squadra blaugrana