Lunedì 13 Giugno 2016 - 08:45

Pistorius in tribunale per udienza definitiva: rischia 15 anni

L'atleta è accusato dell'omicidio della fidanzata nel 2014

Pistorius in tribunale per udienza definitiva: rischia 15 anni

L'atleta sudafricano Oscar Pistorius torna oggi di fronte alla Corte suprema di Pretoria per presenziare all'udienza in cui si deciderà la pena che dovrà scontare dopo essere stato ritenuto colpevole dell'omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp. Pistorius, che al momento è agli arresti domiciliari, rischia di dover scontare un minimo di quindici anni di carcere secondo quanto prevede il codice penale sudafricano per questo tipo di delitti. Durante l'udienza, che potrebbe durare fino a venerdì, la difesa esporrà gli argomenti per cercare di ottenere il minimo della pena possibile, mentre la Procura farà lo stesso per ottenere il massimo previsto dalla legge. Secondo alcune fonti locali, il padre della ragazza potrebbe testimoniare per la prima volta durante questa settimana. 

L'ex atleta paraolimpico era stato ritenuto colpevole di omicidio colposo della fidanzata, a cui nella notte del 14 febbraio del 2014 ha sparato attraverso la porta del bagno. La difesa ha sempre sostenuto che Pistorius ha aperto il fuoco per errore, scambiando la sua ragazza per un ladro. Il giudice di primo grado aveva accettato questa versione dei fatti, condannandolo a cinque anni di prigione per omicidio colposo. La sentenza fu però annullata dalla Corte Suprema, che lo ha dichiarato colpevole di omicidio volontario. Secondo l'Alta corte, infatti, i quattro colpi sparati dall'atleta dimostrano che aveva intenzione di uccidere la persona che era dietro la porta, sapendo o no di chi si trattava. Pistorius è in libertà vigilata per buona condotta in una casa di famiglia a Pretoria dallo scorso 20 ottobre.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Pentagono ammette l'esistenza di un programma per cercare gli Ufo

Da anni il programma 'segreto' indaga sulle segnalazioni di oggetti volanti non identificati

Gerusalemme capitale, ancora proteste in tutto il mondo musulmano

Gerusalemme, l'Onu lavora a bozza di risoluzione contro la mossa di Trump

Nel testo si evidenzia che qualsiasi decisione sullo status della città non ha alcun effetto legale

Sanità, Trump vieta la parole "transgender", "feto", "diritti" e "basato sulla scienza"

L'ordine riguarda i documenti ufficiali di bilancio del Center of Disease Control. Sette i termini cancellati. Imbarazzo e perplessità

AUT, 24. OSZE Ministerrat

Austria, Strache al governo con Kurz. Ministeri chiave a estrema destra

Il presidente austriaco ha dato luce verde alla formazione del nuovo esecutivo con la coalizione tra il Partito popolare (Övp) e gli ultranazionalisti del Partito liberale (FpÖ)