Sabato 30 Gennaio 2016 - 18:30

Pioli: Coppa Italia è obiettivo, Juve non imbattibile

Il tecnico della Lazio è ottimista

Pioli: Coppa Italia è obiettivo

"La Coppa Italia è uno dei nostri obiettivi, può esserci utile anche per l'Europa, dove vogliamo rimanere". Così il tecnico Stefano Pioli, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Lazio-Juventus, quarti di Finale di TIM Cup, presso la sala stampa del Cento Sportivo di Formello. "I bianconeri sono forti non ci sono dubbi, stanno facendo molto bene, ma nessuno è imbattibile. Non credo sia così importante con che modulo giocheremo, l'importante sarà stare in partita con convinzione e determinazione per tutti e novanta i minuti", ha aggiunto Pioli.

In ottica formazione, il tecnico biancoceleste ha aggiunto: "Ho caratteristiche importanti a disposizione nella fase offensiva, sono possibili tutte le situazioni, sceglierò le migliori da schierare in campo per passare il turno. In questo anno e mezzo abbiamo affrontato molte volte la Juventus, ogni partita ci ha insegnato qualcosa, noi siamo pronti per giocare la partita di domani al massimo, sfruttando tutte le nostre chances, solo così possiamo passare. Giocare con solidità e compattezza, non dobbiamo dare la possibilità di sfruttare un nostro minimo errore".

"Le scelte le farò solo domani mattina - ha proseguito Poli - così come l'assetto e lo schieramento tattico. Bisevac sta meglio, è disponibile per la gara di domani. Klose è entrato bene e ha contribuito alla buona prestazione del secondo tempo. La nostra situazione offensiva sta migliorando, ma possiamo fare ancora di più.  Anche Lulic ha dato un grande contributo, sono contento del suo rientro. L'importante è che stia bene". "Ho tanti giocatori a disposizione nella fase offensiva, schiererò quelli più adatti alla singola partita. Felipe sta lavorando bene - ha ribadito Pioli a proposito di Felipe Anderson - quando sarà il suo momento entrerà in campo e darà il suo, come fa sempre. Qualora dovesse essere schierato, mi aspetto che Matri sia pronto a contribuire in campo, così come mi aspetto la stessa cosa dal resto della rosa biancoceleste".

Capitolo rinnovi. "Sono contento che Marchetti e Lulic abbiano rinnovato e si siano legati a questa maglia ancora per molto. Vuol dire che ci credono. Le motivazioni sono sempre la situazione più importante, la marcia in più", ha detto Pioli. Tornando alla sfida contro la Juve. "Non soffro Allegri, sta allenando una grande squadra e sta facendo bene. Io alleno la Lazio, vogliamo vincere qualcosa e siamo solo all'inizio del nostro percorso, abbiamo le qualità per portare a casa qualcosa nel nostro futuro", ha concluso Pioli.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Lazio - Empoli

Lazio doma l'Empoli con Keita e Lulic

Biancocelesti agganciano in classifica la Roma, la squadra di Martusciello resta bloccata a quota 4

Inter -  Bologna

Donadoni ferma l'Inter: Perisic risponde a Destro, 1-1

Nerazzurri terzi a 11 punti, ospiti a 10

Icardi

Inter-Bologna 1-1: Perisic pareggia. Sassuolo e Lazio avanti

Al via la sesta giornata con quattro incontri: Genoa-Pescara, Inter-Bologna, Lazio-Empoli e Sassuolo-Udinese

Il Torino stende la Roma 3 a 1

Serie A, Totti non basta, super Toro stende 3-1 la Roma

La Roma in trasferta continua a fare grande fatica. I giallorossi cadono 3-1 all'Olimpico di Torino