Venerdì 03 Febbraio 2017 - 14:30

Pioli: Con la Juventus una gara sentita, vale più di 3 punti

Il tecnico nerazzurro carica i suoi in vista del Derby d'Italia

Pioli: Con la Juventus una gara sentita, vale più di 3 punti

"L'Inter gioca una partita che vale tre punti come tutte le altre però sappiamo che questa gara può valere anche di più per la sfida che rappresenta, per quanto è sentita. Non a caso è il derby d'Italia". Il tecnico dell'Inter Stefano Pioli ha presentato così in conferenza stampa la sfida con la Juventus. "Ci siamo preparati bene - ha proseguito l'ex allenatore della Lazio - Soprattutto nelle ultime gare la Juventus ha dei numeri molto importanti nei primi 20 minuti, da prendere con grande attenzione e rispetto. Sappiamo quanto sarà importante approcciare in maniera efficace i primi minuti di partita"

 "Non ho mai battuto la Juve? Non ho mai allenato l'Inter..." ha replicato il tecnico a chi gli ricorda come da allenatore non sia mai riusciti a vincere contro i bianconeri. "Scenderemo in campo per dare il massimo e cercare di vincere - ha aggiunto - Ci darebbe fiducia, forza e ancor più convinzione, ma non sarà comunque una partita decisiva per il nostro campionato né per quello dei nostri avversari".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Nainggolan arriva al Coni accolto dai tifosi dell\'Inter

Inter, Nainggolan si ferma: distrazione muscolare alla coscia

Problemi anche per Karamoh, che ha riportato una lieve distorsione al ginocchio destro

Nainggolan a

Inter, Nainggolan alle presentazioni ufficiali: "Ora voglio vincere qualcosa"

Il centrocampista belga ha chiuso col passato: non pensa più alla Roma, nè alla mancata convocazione in Nazionale

Nainggolan arriva al Coni accolto dai tifosi dell\'Inter

Nainggolan si prende l'Inter: "Sono carico, darò il massimo"

Il centrocampista belga ha firmato col club nerazzurro un contratto fino al 30 giugno del 2022

Inter, dopo Nainggolan piace Suso. Il Milan vuole Brozovic

Nerazzurri pronti a mettere sul piatto una quindicina di milioni di euro e un giocatore. Mirante alla Roma