Giovedì 22 Giugno 2017 - 12:15

Pil, nel 2016 è ripartito Nord Est + 1,2%. In crescita Sud +0,9%

Nel Mezzogiorno l'aumento del valore aggiunto è più marcato nell'industria

Pil, nel 2016 recupera Mezzogiorno a +0,9%, Nord-Est +1,2%

Nel 2016 il prodotto interno lordo ha registrato un aumento in linea con quello nazionale nel Mezzogiorno (+0,9%), lievemente inferiore nel Centro (+0,7%) e nel Nord-ovest (+0,8%) e superiore alla media nazionale nel Nord-est (+1,2%). Lo segnala l'Istat nella sua stima preliminare del Pil dell'occupazione a livello territoriale. Nel Nord-est, precisa l'istituto, i risultati migliori riguardano l'agricoltura (+4,5%) e il settore che comprende commercio, pubblici esercizi,  trasporti e telecomunicazioni (+2,3%). Nel Mezzogiorno, che l'anno passato ha registrato un "significativo recupero", l'aumento del valore aggiunto è più marcato nell'industria (+3,4%) e nel settore che raggruppa commercio, pubblici esercizi, trasporti e telecomunicazioni (+1,4%).

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Petrolio, Trump attacca l'Opec e il Brent scende sotto i 74 dollari

L'affondo su Twitter produce già i primi effetti

Berlino, conferenza stampa dei vertici di Volkswagen

Scandalo "dieselgate", perquisizioni in casa Porsche

I provvedimenti riguardano due alti dirigenti e un ex dipendente del marchio di lusso della Volkswagen

Ginevra Motorshow 2018

Fca, Marchionne e la sfida successione: ecco i quattro di cui si parla

Alfredo Altavilla, Richard Palmer, Mike Manley, Pietro Gorlier: sarà uno di loro il prescelto?