Martedì 19 Luglio 2016 - 12:15

Piemonte, Consiglio regionale commemora vittime Nizza e treni Puglia

Tra i morti nell'incidente ferroviario anche il torinese Castellano

Piemonte, Consiglio regionale commemora vittime Nizza e treni Puglia

Concluse le interrogazioni ed interpellanze, il Consiglio regionale del Piemonte questa mattina si è aperto con le commemorazioni per le vittime della strage di Nizza e per quelle dello scontro fra treni in Puglia.

La vicepresidente del Consiglio regionale Daniela Ruffino ha commemorato le numerose vittime e l'aula ha osservato un minuto di silenzio. In riferimento all'incidente ferroviario del 12 luglio tra Adria e Corato, la presidenza ha ricordato: "Sono morti 27 passeggeri, tra i quali il torinese Enrico Castellano, e una cinquantina sono stati i feriti. Con profondo dolore esprimiamo vicinanza ai familiari dei deceduti e un augurio per una pronta guarigione ai feriti, rinnovando un sempre più tenace impegno delle Istituzioni per garantire maggiore sicurezza e scongiurare il ripetersi di incidenti di tale gravità". 

"A Nizza - ha aggiunto Ruffino - ci sono stati 84 morti, tra cui tanti bambini, e altre cento persone sono rimaste ferite. Tra queste ricordiamo in particolare i piemontesi che sono stati coinvolti nella strage. Non ci sono parole per esprimere il profondo senso di sgomento e di dolore che questo folle attacco terroristico ha provocato in tutta l'opinione pubblica internazionale. Al popolo francese desidero manifestare la nostra partecipazione e la nostra solidarietà, convinto di interpretare la sensibilità dell'intera comunità piemontese in questo terribile momento".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Governo, resta nodo Savona. Salvini: "No a ministro che piace a Merkel". Appoggio Fdi

Casaleggio: "Mattarella e Conte troveranno soluzione". Renzi: "Spread colpa di Lega e M5s"

Paolo Gentiloni a piedi nei pressi di palazzo Chigi

Gentiloni lascia Chigi e scherza: "Non mi hanno mostrato la stanza dei bottoni"

Il premier uscente ha salutato i dipendenti: "Dovrebbe arrivare il nuovo esecutivo. Lasciamo il Paese con più lavoro, più diritti e conti a posto"

Giuseppe Conte entra alla Camera dei Deputati

Governo, si allungano i tempi. Conte lavora sulla lista dei ministri, incontro informale al Colle

Il premier incaricato dal governatore della Banca d'Italia a Palazzo Koch, poi vertice con Salvini e Di Maio. Conte non scioglierà la riserva prima di sabato