Venerdì 03 Novembre 2017 - 11:00

Piazza San Carlo, in arrivo una ventina di avvisi di garanzia

Le accuse per la tragedia sfiorata a Torino durante la finale di Champions: oltre a omicidio colposo e lesioni si aggiunge il "concorso"

Panico tra la folla che assisteva alla finale di Champions Legaue tra Juve e Real Madrid in Piazza San Carlo

Novità nell'inchiesta sulla tragedia di piazza San Carlo a Torino, dove lo scorso 3 giugno, durante la finale di Champions League fra la Juventus e il Real Madrid il caos ha causato la morte di una persona, la 38enne Erika Pioletti, e il ferimento di 1.526 tifosi. Stando a quanto riporta oggi La Stampa e quanto anticipato ieri sera dai siti internet dei maggiori quotidiani, la procura starebbe per inviare nuovi avvisi di garanzia.

Sarebbero una ventina gli indagati, tutti fra i vertici della città, per i quali sarebbe anche cambiata la gravità delle accuse. Ai reati già contestati, cioè lesioni e omicidio colposo, si aggiungerebbe anche l'aggravante di avere agito in concorso tra più persone. A oggi gli indagati erano due: Maurizio Montagnese e Danilo Bessone, presidente e direttore di Turismo Torino, l'ente incaricato dell'allestimento di piazza San Carlo per la partita. A loro si aggiungeva la sindaca di Torino, Chiara Appendino, iscritta in seguito alle denunce contro il Comune presentate da alcuni feriti.

La prima cittadina risponde di non aver ricevuto nessun avviso di garanzia. Ma se dovesse riceverlo, "ne darò notizia", rimarca, che conferma "piena fiducia nella magistratura". 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Daisy Osakue, campionessa azzurra di origine nigeriana aggredita

Aggressione Osakue, cure al cortisone: l'atleta rischia di saltare gli Europei

La giovane campionessa nel lancio del disco, colpita a un occhio da un uovo, forse dovrà dire addio a Berlino per le norme antidoping

Daisy Osakue, campionessa azzurra di origine nigeriana aggredita

Aggressione a Osakue, la Procura di Torino indaga per lesioni senza aggravante razziale

L'atleta azzurra, di origini nigeriane, colpita al volto da un uovo lanciato da un'auto in corsa. Non si esclude nessuna ipotesi dato che si sono verificati altri casi simili e le vittime non erano di colore

Champions League, panico a Torino in piazza San Carlo: tifosi della Juve in fuga

Torino, spray in piazza San Carlo: arrestato quinto componente della banda

Nel 2017 durante la proiezione della finale di Champions tra Juve e Real Madrid, scatenarono il panico causando la morte di una donna e il ferimento di oltre 1500 persone

Conferenza stampa AC Milan - Ritiro estivo per la stagione 2018/2019

Torino, 43 indagati per riciclaggio: tra loro c'è anche Gattuso

Al centro dell'indagine una società specializzata nell'allevamento di suini di cui l'allenatore del Milan era socio di minoranza