Mercoledì 28 Giugno 2017 - 12:45

Piacenza, furbetti del cartellino: indagati 50 dipendenti Comune

Sono accusati di aver timbrato l'ingresso in ufficio per poi assentarsi

Piacenza, furbetti del cartellino: indagati 50 dipendenti del Comune

Cinquanta dipendenti del Comune di Piacenza sono stati iscritti nel registro degli indagati per falso e truffa. Sono accusati di aver timbrato l'ingresso in ufficio per poi assentarsi per questioni private. 

L'assenteismo sul lavoro è un fenomeno diffuso e non circoscritto solo agli uffici pubblici del sud Italia". Lo afferma il Codacons. "E' evidente come il fenomeno dei furbetti del cartellino sia incredibilmente diffuso, una pratica illecita divenuta oramai un malcostume, ma che produce danni immensi alla collettività", spiega il presidente del Codacons, Carlo Rienzi.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Navi Open Arms sbarcate a Palma: a bordo i due corpi e Josefa

I cadaveri della donna e del bimbo, recuperati a largo delle coste della Libia, erano stati ripresi in un video choc pubblicato dall'ong su Twitter. La superstite tratta in salvo sarà affidata alle cure mediche

L'automobile della Guardia di Finanza parcheggiata

Palermo, rete di Caf favoriva l'immigrazione clandestina: 9 arresti

Inoltravano istanze per il rinnovo o l'ottenimento del permesso di soggiorno sulla base di documentazione fiscale e assunzioni fittizie

Cernusco sul Naviglio, il luogo del lancio del sasso sulla statale

Piacenza, barista aggredita e violentata: 34enne arrestato a Milano

L'aggressore ha sorpreso la donna mentre stava chiudendo il bar e l'ha stuprata per ore