Martedì 07 Giugno 2016 - 17:45

Philip Morris stanzia 100 milioni dollari contro il contrabbando

Sono invitati a presentare progetti soggetti pubblici e privati

Philip Morris stanzia 100 milioni dollari contro il contrabbando

Philip Morris International Inc. (PMI), la nota multinazionale del tabacco, lancia l'iniziativa 'PMI IMPACT' per contrastare il contrabbando e i reati connessi. Struttura portante di 'PMI IMPACT' sarà il comitato di esperti, composto da personalità esterne all'azienda con esperienza in ambito legale e della lotta alla corruzione, che in modo indipendente determineranno quali progetti finanziarein diverse aree di intervento: ricerca, educazione e sensibilizzazione, azioni concrete a contrasto di attività illecite. Le richieste di finanziamenti si aprono il 17 giugno e le proposte possono essere presentate da privati, organizzazioni pubbliche e associazioni senza scopo di lucro. I fondi messi a disposizione ammontano a 100 milioni di dollari e serviranno a finanziare i primi tre cicli di progetti.

Secondo le stime, il valore complessivo al dettaglio dei prodotti commercializzati illegalmente corrisponde a 650 miliardi di dollari, con un mercato nero attivo per innumerevoli prodotti che vanno da quelli farmaceutici al cibo, dal tabacco alle armi fino alla fauna selvatica. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

PD - Sit in del Partito democratico sotto la sede dell?Agcom

Fatturazione ogni 4 settimane: stop per legge, ma le Telco vanno avanti

AgCom e Parlamento sono intervenuti, ma le compagnie telefoniche continuano a proporli. Per i consumatori un danno da un miliardo all'anno

Euro sign seen at former ECB headquarters in Frankfurt

La PA italiana paga a oltre 100 giorni. Deferita alla Corte Ue

A tre anni dalla prima denuncia, situazione deprecabile. Il pubblico deve alle aziende circa 64 miliardi

Milano, presidio contro mamma licenziata da IKEA

Istat, aumentano gli occupati. Ma sono a tempo determinato

Occupazione in crescita, ma qualitativamente discutibile. Diminuiscono gli "scoraggiati"

AUT, Jahresrückblick 2017

Volano i bitcoin. La criptomoneta elettronica vale 12mila dollari

Il loro valore continua a salire. C'è timore di una bolla che potrebbe esplodere, ma anche la possibilità che salgano ancora